Ricerca avanzata

Recensioni


    • Osservatore oscuro di Baraldi Barbara


      Carino, scorrevole, ben scritto, ma, come nel primo libro, ho avuto la sensazione che l'autrice non abbia saputo rendere giustizia ai suoi personaggi, nel senso che alla complessità degli eventi non corrisponde un'attenzione altrettanto profonda ai caratteri dei protagonisti, descritti costantemente in balia di emozioni gestite in maniera a dir poco adolescenziale!



      Scritto da flenny, lunedì 27 agosto 2018

        Segnala abuso

    • La La felicità è un gatto di Garnier Stéphane


      Astenersi ailurofobici e allergici Il voto è dovuto al fatto che ci sono un sacco di citazioni super carine e al soggetti in copertina, e anche se l'autore si arroga il diritto di sapere "agire e pensare come un gatto" (questo il titolo originale) lo perdono, perchè ha Ziggy, e a "frequentare i gatti si rischia solo di arricchirsi" (Colette).



      Scritto da flenny, lunedì 27 agosto 2018

        Segnala abuso

    • Le Le otto montagne di Cognetti Paolo


      All'inizio pensavo di mollare, poi con un po' di tenacia sono andata avanti e la storia è decollata, anche se sono convinta che, non avendo la montagna che mi scorre nelle vene (perchè c'è una quota a cui apparteniamo), mi sono persa la vera essenza delle parole.



      Scritto da flenny, lunedì 18 giugno 2018

        Segnala abuso

    • 9 giorni di MacMillan Gilly


      Mi è piaciuto molto, soprattutto per la parte finale in cui si racconta, a distanza di un anno, come sono inevitabilmente e irrimediabilmente cambiate le vite dei protagonisti (... e così mi difendo dal buio e, semplicemente, aspetto...). Mi è sembrato sincero e realistico e di sicuro l'autrice avrà svolto ricerche molto accurate sull'argomento, perchè davvero niente è lasciato al caso.



      Scritto da flenny, martedì 5 giugno 2018

        Segnala abuso

    • La La prima verità di Vinci Simona


      Il colpevole segreto d'Europa è una storia importante, che dovrebbe trovare spazio nei libri di scuola, per non dimenticare, mai, di cosa sono capaci gli uomini, perchè c'è sempre una paura che non sai, nascosta nel futuro. E allora impariamo dagli errori del passato, non smettiamo di ascoltare l'eco infinita di esistenze perdute, perchè sono ancora tutti lì, fantasmi, a metterci in guardia: ciò che è stato può essere di nuovo, dovunque, in qualsiasi momento. Perchè certi ricordi vengono dal futuro.



      Scritto da flenny, lunedì 28 maggio 2018

      Piace a 1 utente della community

        Segnala abuso

    • La La ragazza scomparsa di Marsons Angela


      La Marsons tocca un tema che mi ha sempre affascinato, e lo fa con uno stile coinvolgente e incalzante. Perde il ritmo solo nel finale, che tira un po' per i capelli soprattutto con la psicologia dei tre soggetti ignoti. Ma nel complesso è un bel terzo capitolo della saga di SuperKim Stone!



      Scritto da flenny, lunedì 21 maggio 2018

        Segnala abuso

    • Il Il gioco del male di Marsons Angela


      Seconda fatica della Marsons: stile più maturo e trama più coinvolgente del primo capitolo, in cui abbiamo conosciuto la sua creatura, Kim Stone. La storia è cruda, spietata e tristemente realistica nel suo non lasciare speranza di salvezza. Ottimo lavoro Angela!



      Scritto da flenny, mercoledì 18 aprile 2018

        Segnala abuso
1 2 3 4 5  ... 
Già iscritto?
Iscriviti