Ricerca avanzata
Recensione

Storie di pugili copertina

Storie di pugili di Marco Nicolini

«Da uomo in perenne lotta con le dirigenze di ogni genere e coi governi di ogni colore ho sempre fatto il tifo per i non predestinati, per chi sul ring cerca riscatto da una vita di ingiustizie; in pratica per quella spinta che ha fatto della boxe lo sport per eccellenza, pur non essendo solo uno sport.»

Abbiamo letto in anteprima Storie di pugili e vi raccontiamo la grande passione narrata in queste pagine.

Mai nessuno sport, al pari della boxe, ha fatto svegliare nel cuore della notte migliaia di persone per assistere all’incontro del secolo, tra ganci, jab e montanti.
Mai nessuno sport ha appassionato, scatenato scommesse e pronostici, fatto tifare, litigare e innamorare come la boxe, uno sport le cui origini si perdono nella notte dei tempi, probabilmente intrecciandosi all’origine dell’uomo stesso. Una storia piena zeppa di campioni, di vere e proprie icone, alle quali Marco Nicolini, autore del libro “Storie di pugili’, ha voluto dedicare una sorta di classifica dei migliori, di ogni epoca.

Cinquanta professionisti, di ogni categoria di peso, di ogni livello, la crème de la crème ottenuta dopo aver vagliato, analizzato e scansionato, con metodi statistici oltre che di cuore, oltre 400 sportivi.
E, per alcuni di loro, Nicolini ha voluto raccontare delle storie: Carnera, Wilder, Braddock, Rocky Marciano, Nino Benvenuti, Marvin Hagler Camacho, e molti altri.
Storie vere, fatte di passione, raccontate da chi ama questo sport davvero dal più profondo dell’anima.

di Patrizia de Lorenzo

Commenti



Non sono presenti commenti su questo documento. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Già iscritto?
Iscriviti