Ricerca avanzata
Recensione

Instant english copertina

Instant English, inglese e risate con John Peter Sloan

IL CASO EDITORIALE. UN MANUALE D'INGLESE IN VETTA ALLE CLASSIFICHE DI VENDITA. PRIMO SULLA LIBRERIA IBS.it

Avevo notato che tanti Italiani si bloccavano proprio quando dovevano parlare in Inglese. Animare la lezione aiutava le persone a sciogliersi e rilassarsi, inoltre la giusta dose di umorismo nelle esercitazioni pratiche aiutava a far studiare molto più volentieri e a ricordare meglio


Perché un corso per imparare l’Inglese entra nella Top 20 dei libri più venduti in Italia? Su IBS.it, la libreria online, ha raggiunto addirittura la vetta della classifica. Cosa avrà mai di particolare questo Instant English di John Peter Sloan, nel mare di pubblicazioni di questo genere presenti sul mercato editoriale? Per rispondere a questi interrogativi, naturalmente ci siamo procurati il libro. Ma procediamo con ordine e scopriamo qualcosa di più sull’autore.
Chi è John Peter Sloan? Leggendo la sua biografia, scopriamo che Mr. Sloan ha un passato musicale. È stato un cantautore e il frontman del gruppo rock inglese The Max. Per quindici anni gira il continente su e giù da un palco. Poi il gruppo si scioglie e John decide di intraprendere un altro tipo di carriera. Quella dell’insegnante. E per questo nuovo capitolo della sua vita professionale John sceglie l’Italia. Inventa un metodo innovativo ad hoc per gli italiani. Le sue lezioni si trasformano in veri e propri spettacoli: dalle aule John passa presto al Teatro Zelig. I suoi spettacoli teatrali sono un’occasione per divertirsi e imparare al tempo stesso. La sua ultima fatica è appunto Istant English. Il corso facile e veloce creato su misura per gli italiani, edito da Gribaudo. L’autore sta lavorando anche all’adattamento teatrale del libro. Capite quindi che non ci troviamo di fronte al tipico e pedante insegnante di inglese.

ESEMPIO
Per cominciare bene bisogna imparare la fonetica della lettera “H” in inglese. Questo è molto importante, perché se non pronunci bene la lettera “H” rischi di dire un’altra parola rispetto a quella che intendevi.

I hate my teacher. Odio il mio insegnante
I ate my teacher. Ho mangiato il mio insegnante.   Se sei in mezzo a qualche strana tribù in Africa, ti potrebbe anche andare bene la seconda ipotesi, ma in Gran Bretagna è assai difficile.

Come fai a sapere se hai pronunciato bene il suono della “H”?
Sai quando hai gli occhiali sporchi e aliti sulle lenti per poi pulirli? Ecco, quella è la “H” inglese.


Ma veniamo al manuale. Nell’introduzione John Sloan scrive “Dedicato a tutti gli italiani che pensavano di essere LORO il problema”. Sloan ha costruito un metodo di insegnamento a misura di italiano. Per questo motivo, i concetti vengono spiegati in Italiano. Viene utilizzato il metodo dei Building Blocks, per cui attraverso esempi comici (come ad esempio quello dell’uomo ubriaco) lo studente riesce a comporre in poco tempo frasi di senso compiuto. Per integrare il materiale contenuto nel libro esiste un sito internet, www.instantenglish.it, in cui è possibile ascoltare la pronuncia inglese di alcune parole, scaricare materiale integrativo e rivolgere domande direttamente all’autore.


l'autore


06 settembre 2010 Di Francesco Marchetti

Commenti



Non sono presenti commenti su questo documento. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Già iscritto?
Iscriviti