Ricerca avanzata
Recensione

L' L' uomo che non voleva amare copertina

L'uomo che non voleva amare, il libro di Federico Moccia per il 2011

Presentato come il "libro della svolta" di Federico Moccia, l'uscita del nuovo romanzo dello scrittore romano è accompagnata da un marketing forte e supportata on-line con siti, pagine nei social network e una videochat.

IN DIRETTA MARTEDÌ 18 GENNAIO 2011 IL LIVESTREAM DI FEDERICO MOCCIA È STATO SEGUITO ANCHE SU WUZ

Federico Moccia  ha presentato il suo nuovo romanzo con una diretta video su Facebook e Livestream. L'appuntamento web è stato seguito da oltre 1000 utenti.
Ecco il video dell'evento.


Presentato come il "libro della svolta"di Federico Moccia, il nuovo romanzo dell'autore per adolescenti per eccellenza sembra puntare su un pubblico di lettori più adulto, come età, ma non "maturo" nella sostanza.
Ancora una volta al centro della vicenda troviamo una storia d'amore e due protagonisti "belli, e impossibili"...

Il libro - nelle librerie dal 9 febbraio 2011 - viene presentato ufficialmente così: "Un uomo tormentato. Una donna alla ricerca della felicità. E una travolgente storia di amore e passione".

Nel frattempo si parla anche della pagina facebook ufficiale - facebook.com/FedericoMocciaOfficial (dove per scoprire il contenuto nascosto dovete cliccare "mi piace") - e del nuovo sito  www.federicomoccia.net (attivo dal 3 febbraio), uno spazio più tradizionale che si affianca all'esistente sito ufficiale www.federicomoccia.it.





LA TRAMA

Tancredi è l'uomo dei sogni: possiede un'isola alle Fiji, splendide ville, jet privati ed è di una bellezza magnetica. Tutte le donne prima o poi cedono al suo fascino. Ma lui non sa dimenticare una ferita del passato che l'ha cambiato per sempre. Ora Tancredi odia la felicità e non vuole più amare.

Sofia è una pianista bellissima e dotata di un talento innato, ma un voto d'amore l'ha costretta a troncare la sua brillante carriera tenendola lontana dal pianoforte. La sua vita ora è accanto ad Andrea, rimasto paralizzato in seguito a un grave incidente, ed è segnata da un dolore profondo che lei tenta di annegare nella rassicurante routine quotidiana.

Un giorno come tanti le loro anime si incontrano: Tancredi entra in una chiesa e sente un coro di bambini che cantano. Rimane lì, in silenzio, come rapito, emozionato da quella musica, quando improvvisamente la vede. Sofia ha gli occhi chiusi, la bocca si muove lentamente e segue sognante le note. Muove le dita a tempo, conosce a menadito ogni passaggio di quella musica. Tancredi è stregato da quell'immagine e quando lei apre gli occhi e lo guarda è come se per la prima volta capisse cos'è l'amore. Da quel momento la sua vita non sarà più la stessa, perché una passione bruciante lo costringerà a tentare ogni mezzo pur di conquistare Sofia... Chi è veramente questa donna? E soprattutto, cosa nasconde?

Sofia è combattuta e per la prima volta comincia a mettere in discussione il suo amore per Andrea, ma sceglie di resistere. Non conosce però Tancredi: lui non si ferma davanti a nulla. Riuscirà a farla suonare di nuovo, solo per lui, di fronte alle onde dell’oceano?


L'autore


17 gennaio 2011  

Commenti



Non sono presenti commenti su questo documento. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Già iscritto?
Iscriviti