Ricerca avanzata

La La trama del matrimonio

La La trama del matrimonio - Eugenides Jeffrey - wuz.it

di

Madeleine Hanna era l'unica laureanda a non aver capito. Siamo, significativamente, all'inizio degli anni Ottanta, e mentre tutti gli altri attorno a lei leggono Roland Barthes e studiano lo strutturalismo ("la prima cosa che profumava di rivoluzione"), Madeleine rimane felicemente attaccata a Jane Austen, George Eliot e Henry James. Un po' troppo elegante per i gusti dei suoi amici bohémien, Madeleine è la studentessa perfetta e avvenente la cui vita amorosa non è mai stata all'altezza delle proprie aspettative. Ma ora, all'ultimo anno di università, si è iscritta al corso di semiotica: visto che tutti ne parlano, sedotti e affascinati, vuole almeno capire di cosa si tratta. Non sa che da quel momento, indipendentemente dallo studio, per lei vita e letteratura non saranno più le stesse. Tutto cambia quando, imbattutasi nei "Frammenti di un discorso amoroso" ed essendone rimasta folgorata, decide di cedere al fascino di Léonard Bankhead, un giovane dallo strano carisma che soffre di profonde crisi depressive, fino a convincersi di esserne davvero innamorata. Ma siccome la vita spesso sembra giocare con quei romanzi che Madeleine ha tanto amato, ricompare anche all'improvviso Mitchell Grammaticus, un vecchio amico che ha preferito dedicarsi allo studio delle religioni, ossessionato dall'idea che Madeleine è la donna della sua vita. Nel corso di un anno, da quando si laureano e muovono i primi passi nel mondo, si vedranno costretti a rimettere in discussione tutto quello che hanno imparato...

Dettagli sul libro
1 recensione
Nella libreria di 21 lettori

Il voto della community

7,2
  • Trama 7,0
  • Personaggi 7,0
  • Stile 8,0
  • Incipit 7,0
  • Finale 7,0
  • Copertina 7,0

BOOKeca

mostra altri

Commenti

Non sono presenti commenti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
  • Cirodeniro il 04 dic 2013 14:21 Segnala abuso

    La storia si svolge tra gli anni settanta e i primi anni ottanta, durante un importante momento personale nelle vite dei protagonisti: la fine del College e la confusione che caratterizza il...

    leggi tutto »

    La storia si svolge tra gli anni settanta e i primi anni ottanta, durante un importante momento personale nelle vite dei protagonisti: la fine del College e la confusione che caratterizza il passaggio fra l'essere giovani e l'essere adulti. I protagonisti sono: Madeleine, una romantica studentessa di letteratura che, per non apparire demodè, si adegua alla fredda logica dello strutturalismo che irrompe sulla scena culturale, scendendo a compromessi col proprio sentimentalismo. Mitchell, che dopo aver avuto con lei una brevissima relazione platonica, sembra averla eletta a donna della sua vita. E infine Leonard, il grande amore di Madeleine, un ragazzo geniale, di una stranezza conturbante, ma con gravi problemi maniaco-depressivi. La trama è semplice: Mitchell ama Madeleine che ama Leonard. Il classico triangolo riletto da un grande autore, che chiarisce il progetto del romanzo in un’intervista rilasciata durante la sua presentazione newyorkese: “Il mio obiettivo era rivisitare questi soggetti tradizionali in chiave moderna, dimostrando allo stesso tempo che il decostruttivismo e il postmodernismo avevano torto nel dichiarare morto l’autore, impossibile l’amore, e superflua la letteratura romanzesca.” Opera tanto attesa, accolta positivamente dalla critica, e senz’altro da consigliarsi. Personalmente, trovo che le opere (letterarie o cinematografiche) ambientate nei College universitari americani siano troppo lontane dalla nostra realtà, e forse per questo non mi ha procurato una particolare empatia. Da Eugenides mi aspettavo di più.

    « chiudi

     
Sei capace di riscrivere questo libro in 451 caratteri? Prova! Non sono presenti nanoscritti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Già iscritto?
Iscriviti


Lettori che hanno questo libro(21)

Tutti i lettori

Biografia

Eugenides Jeffrey
Eugenides Jeffrey

(Detroit 1960) narratore statunitense di origine greca. Si è affermato con Le vergini suicide... leggi tutto