Ricerca avanzata

Storia di chi fugge e di chi resta. L'amica...

Storia di chi fugge e di chi resta. L'amica geniale. Vol. 3 - Ferrante Elena - wuz.it

Storia di chi fugge e di chi resta. L'amica geniale. Vol. 3 di

Elena e Lila, le due amiche la cui storia i lettori hanno imparato a conoscere attraverso "L'amica geniale" e "Storia del nuovo cognome", sono diventate donne. Lo sono diventate molto presto: Lila si è sposata a sedici anni, ha un figlio piccolo, ha lasciato il marito e l'agiatezza, lavora come operaia in condizioni durissime; Elena è andata via dal rione, ha studiato alla Normale di Pisa e ha pubblicato un romanzo di successo che le ha aperto le porte di un mondo benestante e colto. Ambedue hanno provato a forzare le barriere che le volevano chiuse in un destino di miseria, ignoranza e sottomissione. Ora navigano, con i ritmi travolgenti a cui Elena Ferrante ci ha abituati, nel grande mare aperto degli anni Settanta, uno scenario di speranze e incertezze, di tensioni e sfide fino ad allora impensabili, sempre unite da un legame fortissimo, ambivalente, a volte sotterraneo a volte riemergente in esplosioni violente o in incontri che aprono prospettive inattese.

Dettagli sul libro
1 recensione
Nella libreria di 30 lettori

Il voto della community

7,5
  • Trama 7,7
  • Personaggi 7,8
  • Stile 7,9
  • Incipit 7,3
  • Finale 7,5
  • Copertina 6,8

BOOKeca

mostra altri

Commenti

Non sono presenti commenti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
  • librisenzaglo il 28 mar 2018 22:39 Segnala abuso

    Che Lenù, la nostra narratrice, fosse meno importante di Lila, ce lo ricorda la vera Elena (Ferrante) nella primissima pagina di Storia di chi fugge e di chi resta, il seguito di Storia del nuovo...

    leggi tutto »

    Che Lenù, la nostra narratrice, fosse meno importante di Lila, ce lo ricorda la vera Elena (Ferrante) nella primissima pagina di Storia di chi fugge e di chi resta, il seguito di Storia del nuovo cognome e terzo volume della saga iniziata con L’amica geniale. Difatti nell’indice dei personaggi la famiglia di Lila viene prima di quella di Lenù. A maggior ragione farci aspettare circa 100 pagine per farci rivedere la bella, cattiva, arrogante, incorreggibile, imprevedibile Lila è una autentica tortura. Tutta la parte che viene prima non avrebbe guastato in un volume unico dove il successo di Lenù sarebbe stata una dovuta tappa per far “riprendere fiato” al lettore. Eppure, data la ripartizione dell’opera in quattro volumi, queste pagine introduttive (100 pagine!) risultano solo un frustrante rallentamento verso ciò che ci interessa davvero: Lila! Se ti è piaciuto l'inizio, continua a leggere la recensione sul blog di Libri Senza Gloria: http://librisenzagloria.com/storia-di-chi-fugge-e-di-chi-resta-di-elena-ferrante/

    « chiudi

     
Sei capace di riscrivere questo libro in 451 caratteri? Prova! Non sono presenti nanoscritti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Già iscritto?
Iscriviti


Lettori che hanno questo libro(30)

Tutti i lettori

Biografia

Ferrante Elena
Ferrante Elena

Scrittrice italiana. È nata a Napoli, città che ha abbandonato presto per vivere a... leggi tutto