Ricerca avanzata

Jurassic park

Jurassic park - Crichton Michael - wuz.it

di

In un'isola sperduta al largo del Costa Rica, il miliardario Hammond costruisce un gigantesco parco di attrazioni biologiche. Grazie all'ingegneria genetica, nel suo Jurassic Park rivivrà un intero ecosistema, compresi i terribili dinosauri carnivori: il gigantesco Tyrannosaurus Rex e i famelici Velociraptor. L'incubo che dominerà il romanzo nasce dal profondo della preistoria e si proietta su un presente dominato dalle arroganti certezze della scienza.

Dettagli sul libro
1 recensione
Nella libreria di 2 lettori

Il voto della community

7,0
  • Trama 8,0
  • Personaggi 6,0
  • Stile 7,0
  • Incipit 6,0
  • Finale 7,0
  • Copertina 8,0

BOOKeca

mostra altri

Commenti

Non sono presenti commenti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
  • librisenzaglo il 30 mar 2019 08:23 Segnala abuso

    Bambine morse da lucertoloni selvaggi sulle spiagge del Costa Rica. Operai in situazioni pietose che fingono di essere stati messi sotto da una scavatrice. Medici e zoologi che si insospettiscono,...

    leggi tutto »

    Bambine morse da lucertoloni selvaggi sulle spiagge del Costa Rica. Operai in situazioni pietose che fingono di essere stati messi sotto da una scavatrice. Medici e zoologi che si insospettiscono, enti governativi che indagano su possibili frodi fiscali… Jurassic Park (1990) inizia come un thriller a tutti gli effetti, e sembra situarci dalle migliori parti di Jeffery Deaver, invece siamo in uno dei migliori mondi di Michael Crichton (prematuramente scomparso nel 2008). Questo bestseller anni ’90 è anche il titolo di maggior successo dell’autore, papà della fantascienza moderna da Congo a Sfera passando per Westworld… e senza dimenticare E.R. – medici in prima linea. Il libro si divide in sette parti, dette “iterazioni”, tutte precedute da una massima di Ian Malcolm. Il segaligno e strambo matematico texano vestito di nero che qui ci viene presentato (calvo) ma che noi conosciamo benissimo grazie all’interpretazione del mitico Jeff Goldblum nei due primi film della saga di Steven Spielberg (nel secondo è addirittura il protagonista) e tornato in un celebrativo cammeo nel recente Jurassic World: Il regno distrutto (2018). Con i suoi sproloqui su effetto farfallaet simila, egli rappresenta l’alter ego dell’autore e il monito verso l’arroganza dei creatori. La prima iterazione, praticamente assente nella trasposizione cinematografica (uscita nel 1993, stesso anno in cui Spielberg portava in sala il “più serio” Schindler’s list), ci introduce la nota isola a forma di goccia rovesciata, Isla Nublar, che deve il misterioso nome al fatto di essere perennemente circondata da fitta nebbia. In realtà risulterà meno tenebrosa di quella descritta nel libro di Wells (L’isola del dottor Moreau) e vista nel film di John Frankenheimer dove il dottor Moreau era Marlon Brando, L’isola perduta (1996). Pur se la vocazione per la sperimentazione genetica le rende consimili... Se ti è piaciuto l'inizio, continua a leggere la recensione sul blog pop nerd di Libri Senza Gloria: http://librisenzagloria.com/jurassic-park-libro-vs-film/

    « chiudi

     
Sei capace di riscrivere questo libro in 451 caratteri? Prova! Non sono presenti nanoscritti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Già iscritto?
Iscriviti


Lettori che hanno questo libro(2)

Tutti i lettori

Biografia

Crichton Michael
Crichton Michael

Lo scrittore è cresciuto nel quartiere di Roslyn, Long Island, con il fratello minore... leggi tutto