Ricerca avanzata

A Dio spiacendo

A Dio spiacendo - Auslander Shalom - wuz.it

di

Dopo essere morto, Yankel Morgenstern approda in paradiso, dove scopre che Dio è un grosso pollo soddisfatto di sé: tocca adeguarsi e, nel caso, cambiare le proprie abitudini alimentari. A Schwartzman, invece, Dio ordina di erigere un altare dorato nel cortile di casa, poi di comprare legno di cipresso per costruire un'arca. Stanley Fisher, a sua volta, in un momento di difficoltà, compie un viaggio in Israele e in una caverna del Negev trova tredici tavolette di pietra antichissime, portatrici di un messaggio che potrebbe cambiare l'intero corso dell'esistenza umana; solo che nessuno le vuole comprare, nemmeno su eBay. In questi racconti Shalom Auslander tratteggia una serie di incontri-scontri con l'Onnipotente, sardonici e dissacranti, surreali eppure precisi nel descrivere il complicato rapporto tra l'uomo e la religione. Il Dio di Auslander a volte soffre di emicrania, può essere un temuto businessman, o ancora può scendere di persona a Manhattan per eliminare qualcuno inspiegabilmente sfuggito alla rigida programmazione delle morti. Il mondo intero, animali compresi, è in balia di questo Dio autoritario e implacabile, una creatura capricciosa e dispotica che, con la costante minaccia di punizioni nel mondo a venire, li costringe a seguire assurde norme nel mondo presente. Ma la narrazione di Shalom Auslander lascia aperta una via per combattere l'ossessione del precetto: quella di un'ironia irriverente, a tratti feroce ma liberatoria.

Dettagli sul libro
Nella libreria di 4 lettori

Il voto della community

8,7
  • Trama 9,0
  • Personaggi 9,0
  • Stile 10,0
  • Incipit 9,0
  • Finale 9,0
  • Copertina 6,0

BOOKeca

mostra altri

Commenti

Non sono presenti commenti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Non sono presenti recensioni per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne una?
Sei capace di riscrivere questo libro in 451 caratteri? Prova! Non sono presenti nanoscritti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?

Il parere della redazione di Wuz

  • Dio, Lucifero e la Morte collaborano strettamente per fissare il momento in cui ogni uomo deve morire. Un calendario ben preciso e tempi strettissimi, ma soprattutto, nessuna possibilità di sfuggire al proprio destino. Se non che... esistono le “Volvo o cazzate simili”, una “rottura di palle con airbag contro l’impatto laterale o roba del genere”, e gli “Hummer sono anche peggio”... Così per portare a termine il lavoro devono scendere in campo sulla terra direttamente Lucifero e la Morte, mentre Dio partecipa ai funerali ma inizia a essere stufo di “tutta quella maledetta faccenda”. Continua a leggere

Già iscritto?
Iscriviti


Lettori che hanno questo libro(4)

Tutti i lettori

Biografia

Auslander Shalom
Auslander Shalom

Shalom Auslander è nato e cresciuto a Monsey, New York. Ha scritto per le testate... leggi tutto