Ricerca avanzata
Intervista

I consigli di lettura di Vincenzo Salemme

Abbiamo incontrato Vincenzo Salemme a Milano, in occasione della presentazione del libro dell'amico Luca Di Fulvio, Il Grande Scomunicato. Attore nato in teatro, Salemme ha avuto un grande successo di pubblico al cinema e in televisione, recitando in alcuni film di Nanni Moretti (Sogni d'oro, Bianca e La messa è finita), Carlo Vanzina (Olé e La vita è una cosa meravigliosa), e altri, fino al recente Baarìa di Giuseppe Tornatore. Anche regista cinematografico (Amore a prima vista, A ruota libera, Volesse il cielo!, Ho visto le stelle!, Cose da pazzi, SMS - Sotto mentite spoglie e No Problem) e protagonista di show televisivi, attualmente Salemme è in giro per l'Italia con il suo nuovo spettacolo L'astice al veleno .


Cogliamo l'occasione per avere da Vincenzo Salemme qualche consiglio di lettura, e capire quali sono stati i libri più importanti per la sua formazione.
 
  • Quali sono i grandi classici della tua formazione?


Dunque... ho fatto il liceo classico, ma all'epoca leggevo poco. A un certo punto poi, terminati gli studi, ho scoperto il piacere della lettura. Gli autori che ho apprezzato di più? Sicuramente i grandi romanzieri russi, perché sono passionali. Dostoevskij, Gogol'... Consiglierei proprio questi grandi autori a chi voglia avvicinarsi al piacere della lettura.

  • E tra gli italiani?


Moravia. Credo che leggere Agostino a quindici anni possa essere davvero educativo.

  • Quali sono gli autori contemporanei che più apprezza?


A parte Luca Di Fulvio, che considero uno dei migliori scrittori italiani, mi piace molto Giuseppe Ferrandino. Consiglierei anche Andrea Camilleri perché è un ottimo svago, ma anche Carlo Lucarelli .

  • Qual è il libro che ha sul comodino?


Il Sosia di Dostoevskij.

Ringraziamo Vincenzo Salemme per la disponibilità e la simpatia!


Vincenzo Salemme con Eduardo De Filippo e Sergio Solli in Gennareniello.



21 aprile 2011 Di Sandra Bardotti

Commenti



Non sono presenti commenti su questo documento. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Già iscritto?
Iscriviti