Ricerca avanzata
Intervista

Giallo, noir, thriller: perché scrivere di morti ammazzati? Camilleri e Lucarelli a confronto in esclusiva su Wuz

ANDREA CAMILLERI e CARLO LUCARELLI rispondono a questa e altre domande che si pongono l'uno con l'altro. La disciplina della scrittura, il procedere del lavoro, il rapporto con la musica e il ritmo, la scelta dello stile, la necessità di andare "contro" le regole perché la scrittura non può avere limiti preordinati.

In questo filmato esclusivo di minimum fax proposto da WUZ i due scrittori si confrontano direttamente e ci raccontano il "dietro la quinte" della narrazione, ma soprattutto assistiamo in diretta alla nascita di un romanzo giallo. Nella parte finale del filmato infatti troverete lo scambio di punti di vista su un delitto che Camilleri e Lucarelli hanno avuto proprio il giorno della registrazione di questo documentario. E che ha dato origine al libro Acqua in bocca.
DA NON PERDERE!



Scarica Flash Player per visualizzare questo media.


28 giugno 2010  

Commenti



Non sono presenti commenti su questo documento. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Già iscritto?
Iscriviti