Ricerca avanzata

Libri dell'estate 2015 (40 partecipanti)

 

257.jpg

I consigli della community di Wuz

Quali libri avete scelto per le vacanze? Condividere è anche un modo per consigliare agli altri titoli interessanti da mettere in valigia prima di partire per le spiagge.

Categoria: Letteratura -> Romanzi e racconti Gruppo pubblico.

Commenti

Effettua il Login per scrivere un messaggio sulla Bacheca

  • books4guru 839 giorni fa ha scritto

    Sono stato scelto per leggere in anteprima "L'Ahmore", un racconto davvero intenso e contemporaneo di Massimo I. Martinelli che uscirà a settembre. Vi consiglio di non perderlo e poi di tornare qui per discutere di tutti i temi trattati nel libro. L'autore ha cmq sia Facebook e instagram giusto per farvi un'idea...Purtroppo nn posso dirvi altro ;-)

  • Mario7 843 giorni fa ha scritto

    Consiglio di leggere "Vita in uno specchio" di Mario Gennatiempo, un autore di soli 14 anni

  • StefaniaStefy 868 giorni fa ha scritto

    Ciao Api, ti ringrazio dei suggerimenti e sicuramente seguirò il tuo consiglio. Intanto li ho inseriti tra i miei libri da leggere!

  • api 868 giorni fa ha scritto

    Buongiorno ,per le vacanze mi sono scelta una lettura a due livelli: il primo decisamente impegnato con Volponi e il suo "Memoriale" e poi per alleggerie ho trovato il primo libro della Camilla Lackberg "La principessa di ghiaccio" . A StefaniaStefy,vorrei consigliare,se posso, i libri di Guido Crainz edizioni Donzelli "Il parese reale " dall'assasinio di Moro all'Italia di oggi"e "AUtobiografia di una repubblica ,le radici dell'Italia attuale" a tutti buone vacanze e buone letture

  • StefaniaStefy 870 giorni fa ha scritto

    Ciao Solotoro hai perfettamente ragione, infatti il mio più grande fornitore ufficiale è la fantastica biblioteca del sistema bibliotecario della mia zona, che, devo dire, funziona alla grandissima!

  • solotoro 870 giorni fa ha scritto

    Buongiorno ai cari "fratelli" di lettura. E' vero quanto asserisce il signor Rouge. Oramai le librerie sono debordanti di titoloni internazionali e sempre più dimentichi (o colpevolmente complici) dell'oblio che stanno da anni riservando ai GRANDi del nostro passato letterario. Purtroppo mi è personalmente capitato di assistere a espressioni stupite e ignavie di fronte a richieste su Gadda e addirittura Pasolini. Per fortuna che esistono le biblioteche.....Stimati saluti.

  • Rouge 871 giorni fa ha scritto

    Purtroppo Chiara non è molto di moda nelle librerie, al contrario di Vitali che troviamo dappertutto. Come il prezzemolo, avrebbe detto mia madre.

  • StefaniaStefy 871 giorni fa ha scritto

    Ciao Solotoro sono perfettamente d'accordo con quanto hai scritto. Chiara è decisamente su un altro livello e Vitali è diventato ormai seriale, però per una lettura leggera e "sdrammatizzata" sotto l'ombrellone i suoi libri sono simpatici...

  • solotoro 871 giorni fa ha scritto

    Buongiorno. Mi si consenta dissentire in parte con la lettrice StefaniaStefy in quanto ritengo, personalmente, Vitali, un Piero Chiara in sedicesimo e presumo che dai suoi scritti abbia attinto a piene mani. Il Maestro di Luino è stato uno dei pigmalioni del sottoscritto e lo ritengo tutt'oggi uno scrittore "moderno" grazie alla sua dissacrante arguzia e vena fustigatrice( bonariamente) dei vizi privati e delle pubbliche virtù dei tanti pseudo vitelloni di provincia, non dimentico al contempo della misericordia verso vari strati sociali e problematiche ancora oggi discusse e discutibili. Saluti.

  • StefaniaStefy 871 giorni fa ha scritto

    Ciao Ninfetta, sicuramente Vitali è un autore piacevole e leggero soprattutto per l'estate, libri che scorrono via veloci con storie di paese un po' pruriginose, ma in fondo carine dai! Essendo delle mie zone ho letto parecchi suoi libri. Tieni conto che sono un po' tutti sulla stessa lunghezza d'onda, secondo me meritano e sono i miei preferiti (spero di ricordarmi bene i titoli) Olive comprese (forse il migliore), Una finestra vista lago, La signorina Tecla Manzi e Premiata ditta sorelle Ficcadenti...Sul genere a mio avviso Piero Chiara (dell'altro "mio" lago...)è di un livello superiore, più raffinato e sottile nella caratterizzazione dei suoi personaggi. Di Chiara ti consiglio sicuramente la Stanza del Vescovo, i giovedì della Signora Giulia e La spartizione...di tutti questi ho anche visto le versioni televisive...

  • ninfetta 872 giorni fa ha scritto

    Cosa ne pensate dell'ultimo libro di Andrea Vitali, Le belle Cece? Sicuramente piacevole come libro dell'estate "senza pensieri", ma sono rimasta comunque un po' delusa... Non conosco bene l'autore, chiedo consiglio, a chi lo conosce un po' meglio, se approfondire con altri suoi romanzi o lasciar perdere.

  • Shiawase 873 giorni fa ha scritto

    Buongiorno , molto bello questo gruppo e prendo spunto dato che ora sono indecisa sulle prossime letture. LoopMannaro riguardo ai saggi divulgativi a carattere scientifico ce n'è uno molto bello che racchiude scienza e storia e molto altro ed è Il cucchiaino scomparso di Sam Kean.

  • ninfetta 878 giorni fa ha scritto

    Ciao, ho appena finito di leggere Radio Imagination del giapponese Seiko Ito. Sono rimasta molto colpita dall'immaginazione di questo scrittore e dalle evocazioni che riesce a suscitare. Brevemente: parla di una radio immaginaria in cui le vittime dello tsunami di Fukushima possono mettersi in contatto tra di loro. Una visione davvero interessante poiché mostra l'atteggiamento verso la morte, le anime e i defunti da parte di una cultura molto lontana dalla nostra...Consiglio a chi vuole imbattersi in nuove suggestioni...

  • StefaniaStefy 878 giorni fa ha scritto

    Ciao a tutti, ho finito la ragazza del treno...devo dire che me lo sono mangiato...ed effettivamente a mio avviso vale la pena leggerlo...ora accanto all'Idiota, sto leggendo una altro libro un po' più "pesante" e che fa venire ancora più caldo di quanto non faccia, ma che mi sta prendendo molto...L'Italia dei crack, sui (tristemente noti) casi Parmalat, Cirio & C....anzi approfitto per chiedere a tutti voi se mi voleste consigliare altri libri di questo genere, possibilmente di autori "affidabili"...

  • Rouge 879 giorni fa ha scritto

    L'idiota è un libro per tutte le stagioni e andrebbe bene in diversi gruppi, "Polpettoni" compreso.

  • api 882 giorni fa ha scritto

    Ciao! Anch'io come StefaniaStefy sto leggendo L'Idiota ,ma per sopravivere ho appena finito "La libreria di zia Charlotte un romanzo sui libri scorrevole e pieno di spunti per nuove letture!

  • 91penni 883 giorni fa ha scritto

    Loop mannaro, a me piace molto la casa editrice Cortina, mi permetto di consigliartela...spaziano in diversi ambiti, io ho letto alcuni titoli ("perchè la filosofia è necessaria", "i neuroni della lettura", che mi è piaciuto tantissimo, e "perchè l'hai fatto?" sui meccanismi con cui decidiamo) e li ho trovati interessanti, ben fatti e scientificamente corretti.

  • Rouge 883 giorni fa ha scritto

    Mi spiace LoopMannaro, ma di quello che preferisci non so darti consigli. Consiglio invece l'ultimo di Murakami, "Uomini senza donne". Unico difetto: è troppo breve!

  • LoopMannaro 884 giorni fa ha scritto

    Bravo Saunders, sì. Io però quest'estate vorrei leggere un po' di saggi divulgativi, più che romanzi. Qualcuno ha titoli da consigliarmi? Gli ambiti che mi interessano sono quello scientifico e quello sociologico)... grazie!

  • Kilgore 884 giorni fa ha scritto

    Saunders è un grande, Ninfetta! Ques'ultimo "Bengodi" non l'ho ancora letto, ma è fra le letture che mi prefiggo di fare sotto l'ombrellone. Dello stesso autore, però, ho letto "L'uomo col megafono", una raccolta di scritti eterogenei che brillano per intelligenza e acume critico. Te lo consiglio senza riserve. Ciao!

1 2 3 
Già iscritto?
Iscriviti

Amici in questo gruppo (0)

Invita altri amici