Ricerca avanzata

La biografia di Vianello Raimondo

Roma, 1922 - Milano, 2010
Vianello Raimondo

Attore e conduttore. Perfetto gentleman inglese nell'aspetto e nei modi, deve alle sue caratteristiche fisiche - alto, biondo e di portamento dinoccolato - l'inizio casuale della sua carriera di attore (venne scelto per interpretare il ruolo di un ufficiale americano nella rivista satirica Cantachiaro n. 2 di Garinei e Giovannini). Nel teatro di rivista è stato accanto a Wanda Osiris (in Domani è sempre domenica, 1950), a Carlo Dapporto, Gino Bramieri e Ugo Tognazzi, con cui ha fatto coppia fissa dal 1951. La neonata televisione italiana ne ha presto scoperto le qualità sceniche e comiche e si è assicurata da subito il suo talento: dall'estate del 1954 Vianello è stato il mattatore misurato, civile, etereo come un nobile decaduto di Un, due, tre, accanto al sanguigno Tognazzi; il duo comico è stato indimenticabile protagonista di provocatori e succosi sketch, croce e delizia dei dirigenti della RAI, che hanno finito per punire l'irriverenza dei due «ragazzacci». Nel 1959 la trasgressiva parodia dello scivolone del presidente Gronchi (nell'ambito di una serata in onore di De Gaulle) non ha superato la censura e il programma è stato sospeso di lì a poco. Il 1961 ha visto la nascita del sodalizio tra Vianello e Sandra Mondami, uniti in matrimonio e da quel momento spesso compresenti anche sulla scena; il pubblico televisivo ha potuto apprezzare il garbato ed elegante umorismo della coppia in Studio Uno (1961), Il tappabuchi (1967), Sai che ti dico (1972), Tante scuse (1974), Di nuovo tante scuse (1975), Noi...no (1977), Io e la Befana (1978-79), Stasera niente di nuovo (1981) e Sandra e Raimondo show (1987). Dopo essere stato raffinato padrone di casa nel programma Il gioco dei nove (1988), Vianello a partire dalla stagione 1990-91 è ricomparso con la moglie nella sitcom Casa Vianello, eccellente prova della coinvolgente ironia con cui la coppia più amata dagli italiani sa portare in scena i problemi quotidiani della vita coniugale. Casa Vianello è diventata un appuntamento televisivo fisso di Canale 5 in onda da dieci anni. Dal 1991 al 1999 Vianello è stato conduttore intelligente e signorile di Pressing, settimanale sportivo di Italia 1; nel 1996 è stato protagonista, di nuovo con la consorte, di una serie di Canale 5, Cascina Vianello. Nel 1998 la RAI lo ha chiamato a presentare il Festival di Sanremo con le due vallette Èva Herzigova e Veronica Pivetti, inoltre nello stesso anno è stato protagonista con la moglie e Andrea Roncato della serie di Canale 5 I misteri di cascina Vianello. Nel 2004 i due coniugi hanno condotto su Canale 5 il Sandra e Raimondo Show, dedicato ai loro successi. Nella sua lunga e fortunata carriera l'attore è comparso inoltre in più di cinquanta film di genere comico.

fonte: Enciclopedia della televisione, Garzanti



Dvd in commercio

I libri di Vianello Raimondo

Vianello Raimondo In rete

Già iscritto?
Iscriviti