Ricerca avanzata

La biografia di Tadijanovic Dragutin

Tadijanovic Dragutin
(Rastušje, Slavonski Brod, 1905 - Zagabria 2007) poeta croato. Attivo nell’editoria del suo paese, curatore di antologie, traduttore e critico letterario, è figura di primo piano della letteratura croata del ’900. Nelle liriche di Legato alla terra (1974, nt) ha espresso il sentimento della propria condizione, sospesa tra libertà creatrice e vincolo con il passato e la natia Slavonia, diventando riferimento fondamentale, grazie anche al suo stile semplice e diretto, per le successive generazioni di autori: le sue numerose raccolte di versi (Lirica, 1931, nt; La tristezza della terra, 1942, nt; La festa della mietitura, 1956, nt; L’anello, 1963, nt; Il mare in me, 1987, nt) sono considerate dei «classici». È anche autore di saggi critici.


Già iscritto?
Iscriviti