Ricerca avanzata

La biografia di Harris Joanne

Barnsley, 1964

Scrittrice britannica. Nata da madre francese e da padre inglese nel negozio di dolciumi dei nonni, è cresciuta a cibo e folklore. La sua bisnonna era una "strega" e una guaritrice. Tutto ciò è stato un ingrediente essenziale per lo sviluppo dei suoi romanzi.
Ha studiato presso la scuola media di Wakefield e si è laureata presso il St Catharine's College di Cambridge, in Lingue medievali e moderne. Dopo la laurea si è dedicata all'insegnamento di lingua e letteratura francese.
Il suo primo romanzo, The Evil Seed, è stato pubblicato nel 1989.
Nel 1999 esce Chocolat (pubblicato in Italia da Garzanti con la traduzione di Laura Grandi), che l'ha resa famosa e che è diventato un film della Miramax, diretto da Lasse Hällstrom con Juliette Binoche e Johnny Depp.
A questo hanno fatto seguito Vino, patate e mele rosse (1999 - Garzanti 2001 sempre tradotto da Laura Grandi), anch’esso diventato un film (prodotto dalla Eagle Pictures), Cinque quarti d’arancia (2000), La spiaggia rubata (2002), La donna alata (2003), Profumi, giochi e cuori infranti (2004), Le scarpe rosse (2007), seguito di Chocolat, Le parole segrete (2008), Il seme del male (2009), Il ragazzo con gli occhi blu (2010), Il giardino delle pesche e delle rose (2012), Un gatto, un cappello e un nastro (2014), Il canto del ribelle (2015), La classe dei misteri (2016).
È anche autrice, con Fran Warde, di La cucina di Joanne Harris (2003).
I suoi libri sono pubblicati in Italia da Garzanti.

Fonti: Enciclopedia della Letteratura, Garzanti 2007; Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle Biblioteche Italiane e per le Informazioni Bibliografiche - Catalogo SBN; IMDB
foto: Suki Dhanda



Articoli, notizie, recensioni, interviste su Wuz

I libri di Harris Joanne

Già iscritto?
Iscriviti

Tutti i fan di Harris Joanne (1)

Interviste

Joanne Harris: la magia della scrittura e del cioccolato

Leggi l'intervista