Ricerca avanzata

La biografia di Geve Thomas

Stettino (Polonia), 1929
Geve Thomas

Thomas Geve nasce a Stettino, sulle rive del Baltico. A cinque anni si trasferisce con la madre a Berlino presso i nonni, mentre il padre è costretto a emigrare in Inghilterra.
Nel 1943, a poco più di tredici anni, viene deportato ad Auschwitz e in seguito a Gross-Rosen e Buchenwald, dove finalmente, nell'aprile del 1945, irrompe l'esercito alleato che libera gli internati. Geve chiede delle matite e dei fogli con cui fissa in 79 disegni il ricordo della prigionia. Riunitosi al padre, dopo la guerra si trasferisce prima a Londra e poi in Israele, dedicandosi alla carriera di ingegnere civile. Nel 1985 dona i suoi disegni al museo Yad Vashem, il memoriale ufficiale di Israele delle vittime ebree dell'Olocausto, dove vengono raccolti, restaurati e conservati.
Da quei giorni del 1945 Thomas Geve non ha mai più disegnato.
Nel 2011 ha pubblicato per Einaudi Qui non ci sono bambini, una raccolta commentata dei suoi disegni.



Articoli, notizie, recensioni su Wuz

I libri di Geve Thomas

Già iscritto?
Iscriviti