Ricerca avanzata

La biografia di Forte Franco

Milano, 1/8/1962
Forte Franco

Franco Forte è giornalista professionista, traduttore, sceneggiatore e consulente editoriale.
Il suo esordio come narratore risale al 1990, con il romanzo Gli eretici di Zlatos (Editrice Nord). Ha pubblicato, tra gli altri, i romanzi bestseller Carthago (Mondadori, 2009), La Compagnia della Morte (Mondadori, 2009), Operazione Copernico (Mondadori, 2009), i cui diritti di traduzione cinematografica sono stati acquistati da Dino De Laurentiis, La stretta del Pitone (Mursia, 2005), Il figlio del cielo e L’orda d’oro (Mondadori, 2000) - da cui ha tratto uno sceneggiato TV su Gengis Khan prodotto da Mediaset – “China killer” (Marco Tropea/Il Saggiatore, 2000). Tra gli altri libri: Roma in fiamme, Il segno dell'untore (2013), Ira domini. Sangue sui navigli (2014).
Nel 2016 è uscito per Mondadori Cesare l'immortale. Oltre i confini del mondo, primo capitolo di una saga che riporta in vita Giulio Cesa, cui segue nel 2017 Cesare il conquistatore. Alle sorgenti della vita.
Sempre per Mediaset ha scritto la sceneggiatura di un film tv su Giulio Cesare e ha collaborato a serie televisive quali RIS – Delitti imperfetti, Distretto di polizia e Intelligence. Per la RAI ha scritto alcune puntate della fiction Alpha Cyber. Direttore responsabile della rivista Writers Magazine Italia (www.writersmagazine.it) ha pubblicato Il Prontuario dello scrittore, un manuale di scrittura creativa per gli autori esordienti.
Ha curato antologie per Mondadori, Stampa Alternativa, Editoriale Avvenimenti e ha tradotto i romanzi Aristoi e Metropolitan di Walter Jon Williams (Mondadori), Meglio non chiedere di Donald E. Westlake (Marco Tropea Editore) e, dal tedesco, Q come Caos di Falko Blask (Il Saggiatore).



Sito ufficiale

I libri di Forte Franco

Forte Franco In rete

Già iscritto?
Iscriviti