Ricerca avanzata
Articolo

BOOKCITY MILANO: in arrivo l’ottava edizione

Dal 13 al 17 novembre 2019 torna BOOKCITY MILANO, la fortunata manifestazione dedicata al libro e alla lettura, dislocata in molteplici spazi della città metropolitana, che fin dalla prima edizione ha registrato una straordinaria partecipazione di pubblico.

Torna BOOKCITY MILANO e anche quest’anno, come in tutte le precedenti edizioni, punta a coinvolgere l’intera filiera del libro: editori grandi e piccoli, librai, bibliotecari, autori, traduttori, grafici, illustratori, blogger, studenti, professori e, soprattutto, il popolo dei lettori di ogni età. E non solo quelli forti oppure occasionali. L’obiettivo di BOOKCITY è più grande: avvicinare ai libri e alla lettura anche chi finora ne è stato estraneo.

bookcity milano maxw 654Il logo di BOOKCITY MILANO.
Il progetto, nel suo insieme, si propone di:
- avere una dimensione metropolitana capace di aprirsi a una fruizione nazionale e internazionale;
- dare visibilità a Milano come centro della produzione editoriale;
- mostrare la lettura come esperienza di valore;
- coniugare innovazione e tradizione, accompagnando la trasformazione delle filiere produttive, dei comportamenti e delle forme di lettura, per offrire prodotti e servizi capaci di fornire occasioni di lavoro e di crescita.


I numeri di BOOKCITY MILANO (2018)

- Oltre 1400 eventi
- 400 luoghi
- 3000 ospiti
- 500 volontari


I luoghi e le attività coinvolte da BOOKCITY MILANO

Ogni anno BOOKCITY conferma il suo carattere di manifestazione aperta, diffusa, inclusiva, presente in tutto il territorio urbano e metropolitano (69 quartieri, 72 comuni della Grande Milano), largamente partecipata.

Edizione dopo edizione, teatri, musei, scuole, università, palazzi storici, librerie, circoli e associazioni culturali, spazi pubblici ma anche case private e negozi testimoniano il loro amore per il libro e la lettura ospitando incontri, dialoghi, spettacoli, mostre, eventi le cui caratteristiche sono affidate alle scelte di chi ospita ed è ospitato.

I tipi di attività più coinvolti nelle scorse edizioni sono stati:

- la filiera del libro (28%),
- altre filiere culturali (16%),
- gli enti formativi (12%),
- le imprese e associazioni professionali (19%),
- le attività pubbliche, sociali e religiose (25%).

bookcity_graficoLe attività più coinvolte nelle scorse edizioni di BOOKCITY MILANO.

BOOKCITY MILANO 2019


Il 26 marzo 2019 i rappresentanti del mondo editoriale, librario, scolastico e bibliotecario e delle istituzioni culturali si sono riuniti, insieme al Comitato Promotore e alla Direzione organizzativa, per condividere tempistiche e specificità della nuova edizione in termini di idee e progetti.

L’edizione di quest’anno si svolgerà dal 13 al 17 novembre: il primo giorno si terrà la serata di apertura (13 novembre), la seconda giornata invece sarà dedicata alle scuole e all’università (14 novembre).

Il cuore di BOOKCITY MILANO sarà come di consueto il Castello Sforzesco a cui si affiancheranno diversi poli tematici: Il mondo delle idee, Il tempo è libero, Passato e presente, Il lavoro e il futuro, Il libro della natura, Milano e le città, Ricorrenze e ricorrenze, Mestieri del libro, Lo spettacolo, Le grandi storie, Lo sguardo, Bambini & Young.
L’edizione 2019 sarà anche l’occasione per un focus su “Afriche”, come testimonianza dell’importanza e della vivacità delle letterature e delle culture africane.

bookcity milano 2017 1024x768Il Castello Sforzesco di Milano durante la manifestazione.
Come ogni anno BOOKCITY è aperta a nuove adesioni e manifestazioni di interesse e si pone come momento di offerta di sapere, di informazione e come occasione di partecipazione critica.
Due le date da tenere a mente per l’edizione 2019:
- 19 aprile, termine ultimo per segnalare sedi disponibili a ospitare manifestazioni di BOOKCITY MILANO,
- 31 maggio, termine ultimo per presentare proposte di eventi.

Ma BOOKCITY MILANO non è solo il grande evento di novembre: la manifestazione prevede durante tutto l'arco dell’anno attività di promozione della lettura, tra cui il progetto per le scuole, realizzato in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, e la collaborazione con alcune iniziative culturali, tra cui il Salone Internazionale del libro di Torino e la Milanesiana.



L’associazione BOOKCITY MILANO è presieduta da Piergaetano Marchetti e diretta da un Consiglio di indirizzo di cui fanno parte Carlo Feltrinelli, Luca Formenton, Piergaetano Marchetti e Achille Mauri. La presidenza per l'edizione 2019 è stata affidata a Piergaetano Marchetti. Ai lavori dell'Associazione partecipa, in rappresentanza del Comune di Milano, l’Assessore alla Cultura Filippo Del Corno.
È promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano e dall'Associazione BOOKCITY MILANO, fondata da Fondazione Corriere della Sera, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori e Fondazione Umberto e Elisabetta Mauri.

Articolo di Francesca Barbalace

Commenti



Non sono presenti commenti su questo documento. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Già iscritto?
Iscriviti