Ricerca avanzata
Articolo

KEITH HARING. About Art

Milano, Palazzo Reale, 21 febbraio - 18 giugno 2017

Il nome di Keith Haring è di solito associato ai suoi famosissimi omini, un vero e proprio brand della cui potenzialità iconica si era già accorto lo stesso autore.
Tutt’al più lo si ricorda per i monumentali graffiti nella subway newyorkese, affidando a questo grande artista la paternità della street art.

Ma la mostra di Palazzo Reale suggerisce una lettura nuova e inedita, alla luce della profonda ricerca di Haring sulla storia dell’arte, a partire dalle incisioni rupestri fino ai moderni cartoon.

In un’atmosfera onirica, dove la suggestiva illuminazione sottolinea la potenza del colore di Haring, si snoda un insolito percorso tematico.
110 opere, alcune maestose, non in ordine cronologico, ma radunate in saloni e accostate ad autori di epoche diverse, tra cui Pollock, Klee, ma anche un calco della colonna Traiana, le maschere del Pacifico e molti altri.

haring.

A breve sarà disponibile il Catalogo (edito da Giunti) che evidenzia questa stretta relazione, affiancando alle opere di Haring quelle di autori di epoche diverse che sono stati ispirazione per l'artista stesso, o le cui suggestioni sono state riprese nelle sue opere.
Il volume segue quindi il percorso espositivo riprendendone le tematiche e approfondendole grazie anche ai saggi che mettono in luce lo stretto legame tra Haring e le tematiche principali della storia dell'arte.
Completano il volume una selezione di interviste all'artista e una ricca biografia illustrata che permettono di mettere in luce ancora meglio l'eclettica e straordinaria personalità di Haring.

Commenti



Non sono presenti commenti su questo documento. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Già iscritto?
Iscriviti