Ricerca avanzata
Articolo

J. K. Rowling, The Casual Vacancy: il libro per adulti sarà una commedia nera

© Wall to Wall Media Ltd. Photographer: Andrew Montgomery


Sarà una commedia nera il primo romanzo di J. K. Rowling destinato agli adulti. Il Guardian svela interessanti dettagli su uno dei libri più attesi dell'anno, che sarà pubblicato il 27 settembre in Inghilterra e Stati Uniti da Little, Brown, in versione cartacea e digitale, e si intitolerà The Casual Vacancy. Dopo l'incredibile successo di Harry Potter, J. K. Rowling punta ad un pubblico di lettori diverso. E adesso tutti si chiedono se la scrittrice riuscirà a "trasformare" la sua scrittura giusta per catturare gli adulti.


Da quello che possiamo capire dalle prime indiscrezioni, in The Casual Vacancy la Rowling racconterà una storia di intrighi politici ambientata nella piccola cittadina di Pagford, che l'editore Little, Brown descrive come un luogo che incarna il prototipo dell'idillio inglese. Niente di più lontano, insomma, dal magico mondo di Howgarts.

Tutto inizia con la morte inaspettata, a soli quarant'anni, di Barry Fairweather (la Rowling non rinuncia ai suoi amati e celebri "nomi parlanti"!), cardine del consiglio di amministrazione comunale. Per sostituirlo, all'interno della piccola cittadina si scatenerà una vera e propria guerra sotterranea - la più cruenta che la abbia mai visto - che vedrà opporsi poveri e ricchi, adolescenti e genitori, mogli e mariti, insegnanti e studenti.

Mentre l'elezione del sostituto svela il meccanismo nascosto di prepotenze, doppi giochi e segreti, il romanzo analizza le rivalità di Pagford come sotto a un microscopio. Dietro la facciata pacifica e tranquilla della vita quotidiana emerge la vera anima di una cittadina in guerra, travagliata dai contrasti tra gli individui e i sottili meccanismi di potere.


Il soggetto del libro ha suscitato qualche perplessità negli ambienti editoriali. Alcune voci - dopo aver scoperto che il suo editor David Shelley annovera tra i suoi autori Dennis Lehane, Val McDermid, Carl Hiaasen e Mark Billingham - sostengono che la Rowling potrebbe abbracciare il genere del giallo hard-boiled ambientato a Edimburgo. La mossa della Rowling è sicuramente curiosa e ambiziosa, e molti saranno curiosi di vedere se l'autrice sarà capace di modificare la sua scrittura per renderla adatta al tema e a un pubblico adulto.

La Rowling ha dichiarato di trovarsi in una nuova fase della sua vita di scrittrice. In passato ha più volte ripetuto che non avrebbe scritto un nuovo libro con protagonista Harry Potter, pur lasciando un velo di dubbio sull'argomento. E all'inizio del 2012 ha detto che il suo nuovo libro sarebbe stato "molto diverso da quelli di Harry Potter", sebbene "la libertà di esplorare nuovi territori è un dono che ho ricevuto dal successo della serie".

La Rowling sta per compiere, dunque, un passo molto importante. Un passo anche "rischioso" - ma non certo perché gli adulti possiedono un maggiore spirito critico rispetto ai bambini; anzi, sono i bambini i critici più severi, che certamente non sono intenzionati a girare pagina se la loro attenzione non viene completamente catturata dalla storia.


Più di un decennio dopo la pubblicazione di Harry Potter e la Pietra Filosofale, l'appetito dei lettori per il lavoro della Rowling sembra intatto, con le edizioni elettroniche della serie che hanno venduto più di un milione di sterline in soli tre giorni dopo il loro rilascio il mese scorso.


L'autrice


13 aprile 2012  

Commenti



Non sono presenti commenti su questo documento. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Già iscritto?
Iscriviti