Ricerca avanzata
Articolo

La cinquina del 60° Premio Strega

La recensione

PREMIO STREGA 2006



Ecco la cronaca della votazione che ha designato i 5 libri finalisti dell'edizione 2006.
Se non l'avete ancora fatto vi suggeriamo di leggerli, anche per partecipare con maggiore consapevolezza alla scelta finale dei giurati, il 6 luglio a Roma, tifando (la parola è quanto mai attuale) per l'uno o per l'altro.


Era il 1947 e la casa “non riusciva a contenere gli amici votanti. Fervorosi di politica come si era allora, ci compiacevamo di paragonare il nostro appartamento ad una sezione elettorale”.

Sono passati 59 Premi Strega da questi ricordi di Maria Bellonci e da quell’alba del secondo dopoguerra che vide nascere il gruppo degli Amici della Domenica in casa Bellonci, per dare vita a un premio che fosse, in qualche modo, un contributo alla rinascita del dibattito culturale nella nuova stagione della democrazia e della libertà.


La recensione
Oggi, quel rito officiato solennemente, quella serietà e quei valori che univano gli Amici della Domenica festeggiano il sessantesimo anniversario senza interruzioni né ripensamenti. E come da tradizione anche quest’anno il primo rito, la prima votazione, si è compiuto. Il “seggio elettorale” di Casa Bellonci si è aperto, sulle terrazze fiorite dell’attico in Via Fratelli Ruspoli, sede storica del Premio Strega.
Qui gli attuali 400 Amici della Domenica che costituiscono il corpo elettorale del Premio, si sono avvicendati all’urna per esprimere la preferenza per uno degli undici candidati e scegliere la cinquina finalista al 60° Premio Strega, promosso dalla Fondazione Bellonci, in collaborazione con Liquore Strega e in partnership con Progetto Italia.


Dopo le operazioni di voto, avvenute negli ambienti della casa-biblioteca che raccoglie un patrimonio librario, vincolato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, di oltre 22.000 libri, tra rare prime edizioni e volumi arricchiti da dediche autografe dei protagonisti della letteratura italiana del Novecento, Ugo Riccarelli, Premio Strega 2004 e presidente di seggio, al termine dello scrutinio dei voti (351 su 400 votanti di cui 3 bianche), ha annunciato ufficialmente la cinquina di libri e autori finalisti del Premio Strega 2006, che sono:

La scheda
La ragazza del secolo scorso (Einaudi) di Rossana Rossanda con voti 95

Caos calmo (Bompiani) di Sandro Veronesi con voti 92

Pugni (Sellerio) di Pietro Grossi con voti 39

L’amante proibita (Newton Compton) di Massimiliano Palmese con voti 32

Cronache dalla città dei crolli (Avagliano) di Sergio De Santis con voti 23


I voti degli altri candidati esclusi dalla seconda votazione del 7 luglio:

L’abito da sposa (Garzanti) di Massimo Cacciapuoti con voti 20
La stanza di Garibaldi (Manni) di Claudia Patuzzi con voti 19
L’imitatore di corvi (Feltrinelli) di Francesco Fontana con voti 12
Cronache dal paesaggio (Gremese) di Giuseppe Manfridi con voti 8
Sole & baleno (Il Foglio) di Wilson Saba con voti 5
Certi giorni sono felice (peQuod) di Lucrezia Lerro con voti 3


La scheda
Il Premio Strega fa ancora una tappa a Roma, in Piazza del Campidoglio, mercoledì 21 giugno a partire dalle ore 19.30,  per un evento d’eccezione: il conferimento del Premio Strega speciale alla Costituzione Italiana.

Nel sessantesimo anniversario della Repubblica Italiana e a sessant'anni dall’inizio dei lavori dell’Assemblea Costituente, il Premio Strega, che festeggia la sua sessantesima edizione, rende onore alla nostra carta costituzionale con un Premio Strega speciale che intende essere un omaggio e una testimonianza di adesione ai principi fondamentali enunciati dalla Costituzione, oltre che un riconoscimento alle qualità espressive di un testo capace, come una grande opera letteraria, di parlare “per tutte e a tutte le coscienze”.
Riceve il Premio, in rappresentanza dei Costituenti, il Presidente Emerito Oscar Luigi Scalfaro.

La cinquina candidata al 60° Premio Strega sarà presentata a Milano, presso lo Spazio Sironi (Piazza Cavour 2), giovedì 29 giugno, a partire dalle ore 18.30, in un incontro promosso da Progetto Italia.

La scheda


I cinque candidati saranno poi i protagonisti della seconda votazione giovedì 6 luglio nel tradizionale scenario del Ninfeo di Villa Giulia a Roma quando sarà proclamato il vincitore del Premio Strega 2006.  





09 giugno 2006  

Commenti



Non sono presenti commenti su questo documento. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Già iscritto?
Iscriviti