PRIMI LETTORI

Beatrice Masini ed Emanuela Bussolati
Il casello della buonanotte

Per ironia e struttura della storia ricorda un po’ le migliori opere di Rodari questo libro di Beatrice Masini, illustrato con evidente divertimento da Emanuela Bussolanti, due protagonisti assolute del mondo del libro per ragazzi in Italia. A raccontare le storie è un papà camionista che si ispira anche al suo lavoro per inventare ogni sera una nuova avventura da narrare al suo bimbo prima della nanna. C’è la storia del Camionista fantasma e quella delle Multe, ma ci sono anche un Bambino lumaca, una Bambola della nonna, una Bambina nella bolla, e così via.
C’è la storia adatta per chi mangia troppe merendine e quella per i bambini che non vogliono lavarsi, una sull’amicizia e una sull’amore e se ne trova anche una sul diventare grandi. Un libro che si può leggere da soli, ma è bellissimo anche sentirlo dalla voce di papà.

Il casello della buonanotte di Beatrice Masini ed Emanuela Bussolati
129 pag., ill, 15,50 Euro – Edizioni Einaudi Ragazzi (Lo Scaffale d’Oro)
ISBN 88-7926-547-4

Un’immagine

La casa sull'albero


© 2005, Edizioni El


Le autrici

Beatrice Masini (Premio Andersen 2004) è nata a Milano, dove vive e lavora. Ha due figli, Emma e Tommaso. Scrittrice per bambini e ragazzi, traduttrice, editor, giornalista, ha due grandi passioni: leggere e scrivere. Ha scritto più di venti libri per un pubblico vario, dai piccolissimi agli adolescenti.

Emanuela Bussolati, laureata in architettura, ha collaborato per cinque anni con il “Vivaio”, centro di psicologia dell’età evolutiva e dal 1976 con case editrici italiane, francesi e inglesi come autrice e illustratrice. Dal 1987 collabora con la casa editrice La Coccinella come progettista di titoli singoli e collane. Nel 2001 ha vinto il Premio Andersen per il miglior libro di divulgazione.


28 novembre 2005