PRIMI LETTORI

Gioconda Belli
La Fabbrica delle Farfalle

Non lasciatevi ingannare dall’aspetto semplice e un po’ modesto di questo libro, in edizione quasi economica e senza copertina rigida ed effetti speciali. Si tratta in realtà di un piccolo capolavoro, che dovrebbe essere donato a tutti i bambini che stanno imparando a rapportarsi con il mondo che li circonda e con la natura. Gioconda Belli, celebre scrittrice nicaraguense, ha trovato una chiave narrativa per raccontare con passione anche estetica il mondo degli insetti, che lei immagina creati da un gruppo particolare dei Disegnatori di Tutte le Cose, timidi e molto miopi: i Disegnatori di Insetti. Molto più modesto di tanti altri, Odaer, uno di questi, riesce nell’intento di creare una perfetta combinazione tra un uccello e un fiore: “il giovane aveva disegnato una creatura effimera, una creatura dalla vita breve, ma la cui bellezza avrebbe lasciato un’eterna impressione nel cuore delle piante, degli animali, degli esseri umani”. A coronamento della splendida storia, le eccezionali illustrazioni di Wolf Erlbruch, vincitore di alcuni dei più prestigiosi premi internazionali.

La Fabbrica delle Farfalle di Gioconda Belli
Titolo originale: El taller de las mariposas
Traduzione di Margherita D’Amico
Illustrazioni di Wolf Erlbruch
48 pag., ill., 12,50 Euro – Edizioni e/o (Il baleno)
ISBN 88-7641-696-X

Un’immagine


© 2005 Edizioni e/o


Gli autori

Gioconda Belli è nata in Nicaragua. È una scrittrice conosciuta e apprezzata in tutto il mondo e i suoi libri - La donna abitata, Sofìa dei presagi, Waslala. Memoriale dal futuro, II paese sotto la pelle e L’occhio della donna - sono stati pubblicati in Italia dalle Edizioni e/o.

Wolf Erlbruch è nato a Wuppertal, in Germania. Ha vinto numerosi premi tra cui il Bologna Ragazzi Award nel 2004 e il Sonderpreis del Deutscher Jugendliteraturpreis. In Italia sono usciti, per le Edizioni e/o, La signora Meier e il merlo, II miracolo degli orsi, La grande domanda, Un paradiso per il piccolo Orso e La creazione.


28 novembre 2005