Inizi

“Ascolta: le foglie non frusciano più, il vento non sospira più, i nostri cuori non battono più. Sono precipitati nel silenzio. Precipitati, come si precipita a terra. O siamo noi che siamo precipitati? Forse non è il mondo che è muto, ma noi che siamo sordi. Quale membrana ci isola dalla musica che un tempo accompagnava le nostre danze? Perché non la sentiamo?”

Stefano Benni
Margherita Dolcevita

“Quasi tutti i film e la tivù e i giochi per ragazzi ci invitano a ridere e stare allegri, così vediamo le puntate successive e compriamo i gadget. Però a scuola non possiamo ridere un minuto. La morale è: non dobbiamo ridere quando siamo contenti, ma quando sono contenti loro.”

Dulce Chacón
Le ragazze di Ventas

“ Si tocca le ginocchia e ricorda. Alcol. Il dentista le aveva frizionato sulle ferite dell’alcol ed era stato peggio di quando ci avevano buttato sopra l’aceto, al secondo piano degli Interni. Sulla parete di quella stanza del secondo piano degli Interni c’era un crocefisso, sul pavimento una tavola con un mucchio di ceci e del sale. Alle due o alle tre di mattina la portavano su e poi la facevano scendere in mezzo a due di loro perché non poteva più reggersi in piedi.”

Umberto Contarello
Una questione di cuore

“Restiamo in silenzio, sdraiati come un mese fa, in ospedale. L’idea è ancora confusa, difficile da mettere a fuoco, ma dev’essere più o meno così: c’è stata una coincidenza e forse dovrei dire che è stato un destino. Ci siamo incontrati una notte e avevamo il cuore a pezzi, letteralmente però, niente metafore, e poi da lì è iniziato tutto, e questa notte forse riesco a capire, perché in quell’inizio c’era tutto il resto.”

James Ellroy
Scasso con stupro

“Abbiamo ridimensionato le nostre aspettative sulle cose per cui vive la maggior parte della gente, e allora possiamo anche vivere in un mondo di possibilità”

Bianca Garavelli
Il passo della dea

“Noi ballerini dobbiamo aver molta cura per il nostro corpo, fare attenzione a quello che mangiamo e beviamo. E alle ore di sonno che dormiamo. Forse molta gente pensa il contrario, o non capisce, ma chi come noi ha scelto la danza ha deciso di dedicarci la vita.”

20 maggio 2005