H. C. Andersen
Peer fortunato

Signore del Cielo, quanto sei misericordioso e buono! dissero le due povere donne. Parlarono di Peer fino a tarda notte. In tutta la grande città si parlava di lui, il giovane, bello fenomenale cantante. A questo era arrivato Peer fortunato!”

Elena Canino
Clotilde tra due guerre

“15 febbraio
Sul Giornale d’Italia c’è una fotografia della principessa Maria Josè con i capelli corti e una margherita appuntata sulla chioma crespa. L’ho fatta vedere a papà per convincerlo a permettermi di tagliare le trecce. Non valgono gli esempi reali, anzi il contrario. Papà dice che quello che fa la figlia di un re, non lo può fare la figlia di un magistrato.”

Albert Einstein
Il lato umano
Spunti per un ritratto

“Per quel che riguarda la ricerca della verità, le mie faticose indagini, con i molti vicoli ciechi, mi hanno insegnato quant’è difficile fare un passo sicuro, anche piccolo, nella conoscenza di ciò che è veramente essenziale.”

Gianna Schelotto
Ti ricordi, papà?
Padri e figlie, un rapporto enigmatico

“Confrontarsi con un maschio o con una femmina non è la stessa cosa. Tra i due rapporti esiste, per ognuno di noi, una differenza che non va confusa con altre diversità (amore e disamore, superiorità e inferiorità). È una differenza a sé, presente sin da quando ha inizio il rapporto emotivo tra genitori e figli.”

Antonio Scurati
Il sopravvissuto

Da quando ai professori si era concesso- o forse lo si era preteso?- che abbandonassero il loro tratto magistrale, che non si erigessero più a modelli da seguire, l’incongruenza tra le parole e le azioni, tra la predica e l’esempio, tra insegnante e insegnato, era divenuta la legge di gravitazione universale del cosmo scolastico.

Alberto Vigevani
Lettera al signor Alzheryan

“Ai miei occhi, lei rappresentava una finestra aperta sul mondo, non soltanto su quello delle frontiere, ma pure su quello dell’opulenza – con le sue tinte che mi apparivano di volta in volta orientali o barocche – e persino dell’avventura.”

6 maggio 2005