10 ANNI E PIU'

Aquilino
Mondi impossibili

“C’erano, ci sono e ci saranno sempre persone chiamate Cavalieri Audaci: la loro missione è contrastare l’Ink, la misteriosa entità che manipola e fonde a suo piacimento universi reali con mondo immaginari.”

Un bel romanzo fantasy che vede, ancora una volta, le forze del bene (i Cavalieri Audaci) sfidate, in una lotta che non risparmia colpi, da quelle del male.
Spenser e Kitty, due ragazzini (Cavalieri Audaci), credono di potersi rilassare tornando a casa dopo aver liberato la Terra dai pericoli provocati dagli Orchi: ma non può esserci per loro né riposo né tregua.
Kitty vive con i nonni in un tranquillo posto di campagna, ma in pochissimo tempo sorgono intorno alla sua casa innumerevoli villette a schiera popolate da pallidissimi inquilini… Saranno dei Nessuni, gli abitanti dell’Universo Nebbioso che la ragazzina e il fido amico Spenser avevano liberato dalla schiavitù degli Orchi? Solo leggendo il libro si potranno conoscere le tante avventure che si muovono tra mondi diversi reali e fantastici.
Tante le sorprese appassionanti di questo romanzo che, giocando tra realtà e immaginazione, spesso riesce a far riflettere sulle storture del mondo in cui viviamo senza mai cadere in un noioso moralismo

Mondi impossibili di Aquilino
373 pag., Euro 14,00 – Edizioni Fabbri (Narrativa)
ISBN: 88-451-0905-4

Le prime righe

Parte Prima

Spettri


Terrore.
La paura cala improvvisa come una ghigliot-tina: ti senti la gola attraversata da una lama geli-da. Non puoi gridare: elettricità di ghiaccio immo-bilizza i muscoli, non puoi muoverti.
Ti senti perduto.
Era solo un ragazzo, ma al mostro che aveva di fronte non importava; anzi, il mostro era lì proprio per lui.
Per annientarlo.
Il ragazzo aveva deciso di fare una passeggiata in bicicletta percorrendo a tutta velocità i sentieri di campagna, perché voleva stemperare la cupa malinconia che lo aveva assalito dopo l'ennesimo litigio con un gruppo di coetanei.
E lui voleva solo giocare a pallone con loro!
Perché si ostinavano a prenderlo in giro, a fargli scherzi crudeli, a tormentarlo come se fosse colpe-vole di chissà quali crimini?
La velocità aveva il potere di calmarlo.

© 2004 RCS Libri Editore


L'autore

Aquilino scrive testi di teatro e libri per bambini e ragazzi. Ha già pubblicato: Cacciatori di orchi, la prima avventura dei Cavalieri Audaci. Lo potete trovare a questo indirizzo: www.aquilino.biz


17 dicembre 2004