SOCIETA' CRIMINALE - VARIETA' DI SCRITTURE
SOCIETA' CRIMINALE
Marco Bariletti, Alessio Zucchini
Unabomber
Storia in venti bombe del criminale che terrorizza il Nord-Est

"Un tubo di metallo, due bulloni, una batteria, fili elettrici, polvere esplosiva. Basta poco, troppo poco per diventare un bombarolo."

Luigi Bernardi
Il male stanco
Alcuni omicidi quotidiani e quello che ci dicono

"Perché essere stranieri, comincia a realizzare Ashima, è come una gravidanza che dura tutta la vita - un'attesa perenne, un fardello costante, una sensazione persistente di anomalia. È una responsabilità ininterrotta, una parentesi aperta in quella che era stata la vita normale, solo per scoprire che la vita precedente si è dissolta, sostituita da qualcosa di più complicato e impegnativo."


VARIETA' DI SCRITTURE
Geminello Alvi
Ai padri perdóno
Diario di viaggio

"Non parlo di vittoria o di sconfitta, ma del deposito misterioso che deve evolvere: quell'ira del nonno, o il gesto ampio, venerante e però alla buona, con cui gli altri zii mi descrivevano ogni volta la Russia, la pietà delle donne che perdonavano ricordando il marito o il padre."

Tahar Ben Jelloun
Amori stregati
Passione, amicizia, tradimento

"La stregoneria costituisce un mondo a parte, un mondo parallelo e impenetrabile. Sa che è , un mondo parallelo e impenetrabile. Sa che è complesso e misterioso come certi aspetti della fisica. Sa che esistono gradi diversi nella manipolazione degli spiriti."

Roddy Doyle
Rory & Ita

"Anche se ero mezzo sbronzo mi restava comunque il buon senso necessario per capire che ci voleva un approccio diverso. Istintivamente mi resi conto che c'era qualcosa che mi piaceva in quella ragazza. Ci pensai su tutta la settimana e tornai lì la domenica dopo, totalmente sobrio, nella speranza di rivederla; era lì".

Diana Lanciotti
Black Swan
Cuori nella tempesta

"Man mano che la spiaggia si avvicinava, Bubu era sempre più eccitato. Per essere pronto a balzare a terra, si era appollaiato sulla prua e sventolava la coda battendola in faccia a Silvia, che rideva e cercava di afferrargliela con una mano. A pochi metri dalla riva l'acqua era così limpida che, probabilmente convinto di atterrare sulla terraferma, Bubu si slanciò in avanti."


9 gennaio 2004