Per i più piccoli - Primi lettori - Per i più grandi - Guide e manuali - Mille ricette - Un'idea per tutti



La musica della notte


Che gruppo straordinario quello di Irma e delle Jade Sisters (anche perché le ragazze sono "compagne di magia"), i ragazzi impazziscono per loro, i testi delle canzoni incantano, la musica trascina, sono davvero padrone del palco. La sfida musicale che si tiene a Heatherfield dovrebbe vederle vincitrici, ma il pubblico è incantato da Ked il cantante dei Brimstones, un gruppo davvero eccezionale e dalle loro indimenticabili canzoni. La vittoria di Ked e del suo gruppo scatena in città una moda ossessiva: tutti i ragazzi devono possedere i loro dischi, si vestono e si pettinano come loro, le ragazze ne sono innamorate tanto che dimenticano anche le occupazioni quotidiane, come ad esempio la scuola. Tutto ciò è eccessivo e si sente... odore di magia. Ma quello che Irma e le amiche arrivano scoprire supera anche l'immaginazione più fervida: quella di Ked è musica che viene da un universo lontano ed esiste un mostro che vuole far scomparire il mondo a ritmo di musica.

La musica della notte
Titolo originale: Brimstone Music
Traduzione di Alessandra De Vizzi
124 p., ill., Euro 4,95 - Edizioni Buena Vista (Le storie di Witch. Magici misteri)
ISBN: 88-8437-067-1



Le prime righe

Il Bessie

I cuore mi batteva all'impazzata.
— Stai ferma, — mi ordinò Hay Lin, tenendo gli spilli fra le labbra.
A meno che tu non voglia sanguinare e sporcare così il tuo costume.
Facile a dirsi. Non toccava a lei mettersi a cantare là fuori. Lei doveva solo suonare la batteria. Voglio dire, chiunque è capace di fare una cosa del genere, giusto?
Decisi di non dire niente di tutto ciò, altrimenti avrei rischiato davvero di sanguinare. Quegli spilli avevano un aspetto particolarmente pungente.
—Quale preferisci, questo o quello? — volle sapere Will, infilando la testa nello sgabuzzino che usavamo come camerino. Aveva in mano due filtri blu che a me sembravano uguali.

© 2003 Edizioni Disney

il libro successivo...



dicembre 2003