CONVIVERE CON CANI E GATTI - LETTURE AL "NEGATIVO"
CONVIVERE CON CANI E GATTI
Claire Bessant
Cosa vogliono i gatti

"In apparenza la maggior parte di noi direbbe di non nutrire aspettative particolari riguardo al proprio gatto; se, però, osserviamo più attentamente il nostro rapporto con l'animale, sembra che forse qualche aspettativa l'abbiamo. Sarà possibile armonizzare tali desideri, e trovare un equilibrio tra ciò che vogliamo dal nostro gatto e ciò che esso vuole da noi?"

Patricia B. McConnell
All'altro capo del guinzaglio

"Alcune delle storie narrate in questo libro riguardano i miei quattro cani e la vita che conduciamo insieme in una piccola fattoria nel Winsconsin, mentre le altre sono tratte da consulenze fornite a proprietari in ansia."

Stefano Nicelli e Valeria Rossi
Cani pericolosi?

"Avete mai letto su un giornale, o visto in tivù, qualcuno che spieghi alla gente come gestire il proprio cane o come difendersi dall'attacco di un cane? Noi no, purtroppo. Per questo abbiamo pensato di riunire in un libro quello che avremmo voluto leggere e sentire ovunque già da molto tempo: un'analisi seria del problema 'cani pericolosi', con le possibili soluzioni politiche ma soprattutto con le soluzioni pratiche."


LETTURE AL "NEGATIVO"

Tutto quello che sai è falso
Manuale dei segreti e delle bugie

Questo volume è apparso in libreria un mese fa circa e ha subito suscitato interesse, scalpore, diffidenza, stupore: insomma si è trasformato in "caso".

Vittorangelo Orati
Globalizzazione scientificamente infondata
Una nuova teoria per il popolo di Seattle

"Solo lasciando la logica del sistema capitalistico e cioè di un sistema basato sulla decisione decentrata degli attori economici ed assumendo la logica di una economia pianificata è possibile concepire l'indipendenza tra i due settori principali di un sistema economico: il settore dei beni di investimento e quello dei beni di consumo."

Thomas Wharton
La leggenda del libro che non c'è

"Sono giunto alla conclusione che i pianeti, il firmamento stellato, gli insondabili abissi dell'oscurità e del tempo attraverso i quali precipitiamo senza sapere come e perché, insomma l'intero universo è un vasto, sconfinato libro di enigmi. Un libro scritto nella lingua elusiva e impronunciabile di Dio."


10 ottobre 2003