AMORE E MORTE - RACCONTARE E RACCONTARSI - IL ROMANZO DI FRONTE ALLA STORIA
AMORE E MORTE
Cinzia Tani
Amori crudeli
Quando si uccide chi si ama

"Giunse il risultato dell'autopsia sul cadavere di Félix. Il medico legale disse che una pallottola era stata sparata frontalmente e le altre due alle spalle a bruciapelo: una aveva colpito l'occipite ed era uscita dal naso, la terza era penetrata nella schiena."

Colm Tóibín
Amore in un tempo oscuro
Vite gay da Wilde ad Almodóvar

"A volte il passato gay è esplicito nell'opera di uno scrittore, qualche altra è nascosto, mentre un presente gay, in genere, è sempre esplicito. Presto nel mondo occidentale essere gay non vorrà più dire difficoltà e discriminazioni."


RACCONTARE E RACCONTARSI

10 storie per la pace

"C'è una leggenda, dalle nostre parti. Dice che il mondo è al sicuro finché un narratore continuerà a raccontare le sue storie in faccia al grande oceano. Al solo scopo di placarne la furia."

Fabio Fazio
Il giorno delle zucche

"La televisione in fondo è la mia vita.
Non ci si può sottrarre al proprio destino.
La televisione è difficile, spietata: fuggirla è da vigliacchi."


IL ROMANZO DI FRONTE ALLA STORIA
Ha Jin
Pazzia

"Seduto nel crepuscolo sempre più scuro, mi sentivo come un piccolo insetto finito in una ragnatela. Quanto più mi dibattevo, tanto più strettamente i forti fili di seta si avviluppavano intorno a me, togliendomi a poco a poco ogni alito di vita."

Imre Kertész
Fiasco

"E la scrittura? Scrivere non è una grazia?"
"No"
"Allora cos'è?"
"Un indugio. Una scappatoia. Una maniera di aggirare l'ostacolo. Il rinvio - impossibile certo - della scelta della grazia."


19 settembre 2003