CINEMA E LETTERATURA - IL CORPO E L'ANIMA - RIFLESSIONI POLITICHE
CINEMA E LETTERATURA
Gilbert Adair
The Dreamers

"Con un profondo gemito di piacere o di dolore, capitolò senza condizioni, calandosi finalmente nel ruolo che la vita aveva studiato per lui: quello dell'angelo martirizzato, fragile nel fisico e mansueto nel carattere, da accarezzare e picchiare, da cullare e insultare, capace di ispirare, in chi era attratto da lui e in chi lo attraeva, il desiderio di proteggere, e allo stesso tempo di profanare, l'innocenza che all'inizio era parsa tanto seducente."

Eric-Emmanuel Schmitt
Monsieur Ibrahim e i fiori del Corano

"La nostra conversazione procedeva così, una frase al giorno. Tempo ne avevamo. Lui perché era vecchio, io perché ero giovane. E un giorno sì e uno no, gli rubavo una scatoletta."


IL CORPO E L'ANIMA
Valerio Magrelli
Nel condominio di carne

"Chi ha inventato le diciotto e trenta? Chi ha potuto concepire quest'ora mesta e letale? Da dove è sorto questo dosso del tempo, che rompe la giornata, la frattura, e la obbliga a rallentare, interrogandosi."

Dacia Maraini e Piera Degli Esposti
Piera e gli assassini

"Probabilmente le ossessioni, come le cicatrici, sono incancellabili, allora uno le esorcizza con altre ossessioni, con delle contro-ossessioni, che occupano e invadono la mente."


RIFLESSIONI POLITICHE
Edmondo Berselli
Post italiani
Cronache di un paese provvisorio

"Quando gira il vento, l'egoismo non è più il carattere di intere fasce sociali, di aggregazioni e coalizioni di interessi, o l'intonazione complessiva di estesi comportamenti pubblici: diventa lo stigma ufficiale degli individui."

Luis Sepúlveda
Il generale e il giudice

"Quando ho sentito la notizia alla radio, ero sull'autostrada vicino a Udine: i freni si sono messi a stridere, gli automobilisti dietro di me mi hanno insultato, ma che importava? Il dittatore agli arresti. Pinochet. Per qualche minuto, per qualche ora, magari per anni. Privato di una libertà che non merita, perché il posto dei criminali, dei delinquenti, è il carcere."


12 settembre 2003