DIVENTARE PICCOLI/GRANDI LETTORI - ESPLORARE LE ARTI - ESSERE ECLETTICI - GUSTARE LA VITA - PRIMI PASSI TRA LE PAROLE - RITROVARE LA SPERANZA - SCATENARE LA FANTAS(Y)A
RICORDARE IL PASSATO
Duccio Demetrio
Album di famiglia
Scrivere i ricordi di casa

"La famiglia vive di cambiamenti nel corso della vita, trasformandosi, adattandosi al fiorire delle diverse individualità, imparando a mediare crisi di coppia e filiali, con i nuovi ingressi amorosi, consolando e creando zone di più ampie responsabilità. I ricordi diventano felicità quotidiane, ferite coniugali riparate o irrisolte, adattamenti di convenienza, reinnamoramenti e scansioni rituali."


Dizionario dei fascismi

"Il fascismo italiano si colloca, a mio avviso, nel punto mediano della catena o, meglio, del modello europeo, con tratti che per certi versi lo avvicinano al caso tedesco e per altri, invece, lo rendono più simile a quel 'fascismo cattolico' di cui ha parlato Enzo Collotti e che si caratterizza per l'importanza della Chiesa cattolica, per l'arretratezza del processo di secolarizzazione, per la diarchia con il re che Mussolini deve accettare, anche se a malincuore, pur di giungere e restare al potere, nonché per il ruolo ibrido assunto dopo i primi anni dal partito unico, in parte organismo politico e in parte ente assistenziale e di organizzazione del consenso."

Eric Hobsbawm
Anni interessanti
Autobiografia di uno storico

"In Italia un'altra reliquia del passato era anche il rispetto pubblicamente tributato agli intellettuali e il ruolo a essi attribuito. Non riuscirei a immaginare nessun altro paese europeo dove un noto intellettuale come Bruno Trentin - che proveniva da una famiglia di accademici antifascisti emigrati - sarebbe potuto diventare il leader di uno dei principali sindacati dei lavoratori dell'industria e poi della più grande confederazione sindacale italiana."

John R. McNeill
Qualcosa di nuovo sotto il sole
Storia dell'ambiente nel XX secolo

"Allagamenti e perdite di greggio, al pari di esplosioni e colonne di fuoco e di fumo scacciarono a forza le popolazioni amerindiane locali; ma secondo i petrolieri, inebriati davanti a tutto quello sgorgare di petrolio, non era che il costo necessario dell'attività estrattiva. Se non che, come ebbe a dire il ministro degli Interni messicano, l'industria petrolifera "ha rovinato" la terra."

Andrew Wheatcroft
Gli Asburgo
Incarnazione dell'Impero

"Un po' prima dell'alba del 19 giugno 1867 l'arciduca Ferdinando Massimiliano, imperatore del Messico, si preparò a un tranquillo trapasso. Il suo tentativo di creare per se stesso un impero in Messico era fallito: tutto ciò che gli restava era morire da vero Asburgo."


18 dicembre 2002