PRIMI PASSI TRA LE PAROLE


Le penne del drago

Aprire le pagine di questo libro significa rimanere a lungo a osservarne le illustrazioni: un intero mondo medievale ne è riprodotto. Magia delle atmosfere, personaggi che emergono in tutta la loro naturalezza dal passato, animali creati dalla fantasia popolare, case, paesaggi, castelli: il testo della fiaba racconta una bella storia, ma sono le illustrazioni a incantare i lettori piccoli e grandi.

Le penne del drago
Titolo originale: Die Drachenfedern
Adattamento di Arnica Esterl
Illustrazioni di Ol'ga Dugina e Andrej Dugin
30 pag., ill., Euro 14.00 - Edizioni Adelphi (I cavoli a merenda n.4)
ISBN 88-459-1739-8

Un'immagine

  A tarda notte il padrone del castello del castello rincasò, ed era davvero furioso, molto più furioso del solito. Appena entrato in camera esclamò, guardandosi attorno incollerito: "Cos'è quest'odore strano, sembra odore di cristiano!". "Ma no!" lo blandì sua moglie facendo finta di nulla. "Qui non c'è stato proprio nessuno". Il drago si lasciò ammansire e, quando poi la moglie prese a coccolarlo e spidocchiarlo, a poco a poco si rabbonì del tutto.

© 2002 Adelphi Editore


18 dicembre 2002