ESPLORARE LE ARTI

Reinhold Messner
Popoli delle montagne

Le immagini, tratte dall'archivio fotografico di Reinhold Messner, assumono un carattere dominante in questa edizione: volti bruciati dal sole, gesti quotidiani fissati dall'obiettivo, paesaggi dove lo sguardo si perde, villaggi arroccati e riti antichi si alternano in un armonico sguardo su un mondo contemporaneo meno noto. Il testo che accompagna le fotografie, spiega e informa, in modo ricco di soggettività, il lettore che può in questo modo condividere le scoperte e le avventure di questo grande scalatore e viaggiatore che ha sentito l'urgenza di un impegno per salvaguardare l'ambiente e la natura dalle aggressioni dell'uomo.

Popoli delle montagne di Reinhold Messner
Titolo originale: Bergvölker. Bilder und Begegnungen
Traduzione di Orsetta Barbero Lenti
224 pag., ill., Euro 65.00 - Edizioni Bollati Boringhieri (Nuova cultura n.91)
ISBN 88-339-1406-2

Le prime righe

LE MONTAGNE D'EUROPA

Il motivo principale che mi ha spinto a scrivere questo libro è il fatto che sono cresciuto in un paese di contadini del Sud Titolo e ancora oggi vivo in montagna. Se non avessi mai vissuto e lavorato insieme ai contadini delle Alpi, non avrei potuto capire neppure gli altri popoli che vivono in montagna. Per questo mi sono familiari i tetti delle case di Ilaga. il letame davanti alle stalle di Hunza o lo sgabello per mungere a Namche Bazar. Non ho osservato le tribù montane di tutti i continenti per indagare le loro condizioni di vita, ho soltanto cercato di capire in che cosa si assomigliano o si differenziano i loro mondi.

Un'immagine



Famiglia di contadini di montagna della valle del Wakhan
in viaggio verso Faizabad, Afghanistan.


© 2002 Bollati Boringhieri Editore


L'autore

Reinhold Messner vive tra Merano e Schloss Juval, in Val Senales (Alto Adige), dove cerca di mettere in pratica le sue idee sull'uso compatibile della montagna. Tra i suoi libri: Oltre il limite: Polo Nord-Everest-Polo Sud. La mia avventura ai poli della terra (1997), Tre per 8000. Il mio grande anno himalayano (1998), Orizzonti di ghiaccio. Dal Tibet all'Everest (1998), Yeti, leggenda e verità (1999), Non troverai i confini dell'anima (2000), Salvate le Alpi (2001) e La seconda morte di Mallory.


18 dicembre 2002