LE ARTI DEL COMUNICARE - IL FASCINO DELLA SCIENZA - LE MOLTE FACCE DI UN MONDO GLOBALE
PENSIERI SULLA GUERRA - I SEGRETI DELLA MENTE - VITE DA RICORDARE
NELLE PIEGHE DELLA STORIA

Il Mondo in cucina
Storia, identità, scambi
a cura di Massimo Montanari


"A questo punto, si può quindi circoscrivere abbastanza precisamente - tra gli altri esempi - una cucina francese e una cucina inglese, ben distinte sin dagli inizi del XIV secolo e relativamente isolate l'una dall'altra dalla scrittura delle ricette redatte principalmente in lingua volgare."

Girolamo Arnaldi
L'Italia e i suoi invasori

"Abbiamo scoperto - sempre che non ce ne fossimo accorti prima - che la penisola italiana ha nei 7456 chilometri delle sue coste, più o meno frastagliate, infiniti punti di approdo per i gommoni o le imbarcazioni di ogni tipo adibite al trasporto di quanti tentano di sfuggire alle guerre, alle tirannidi, al sottosviluppo, agli eccidi balcanici, mediorientali, maghrebini, per cercare presso di noi la terra promessa o magari solo per farvi una tappa, in attesa di andarla a cercare al di là delle Alpi. "

Ignazio E. Buttitta
La memoria lunga
Simboli e riti della religiosità tradizionale

"Individuare e strutturare tempi e spazi, momenti e luoghi carichi di significato, resta operazione essenziale per organizzare e fornire di senso la realtà circostante."

Franco Cardini, Massimo Miglio
Nostalgia del paradiso
Il giardino medioevale

"Anche per giardini e orti occidentali i secoli centrali del medioevo (XI-XIII) segnano un periodo d'intenso rinnovamento e di miglioramento per la convergenza di una serie di cause: il deciso aumento della temperatura in tutto l'emisfero boreale, l'innalzamento del livello demografico e della qualità della vita; l'incremento nella domanda e nell'offerta di generi alimentari; l'attenzione maggiore nei confronti della natura."

Régis Debray
Dio, un itinerario
Per una storia dell'Eterno in Occidente

"Per essere divulgatori è necessario conoscere la materia in profondità. E avere assimilato le innumerevoli analisi specialistiche, che soltanto grazie alla sintesi potrebbero evitare di riproporre l'abituale correlazione tra l'enfasi di un titolo e la povertà dei risultati"

Ernesto Ferrero
Lezioni napoleoniche
sulla natura degli uomini, le tecniche del buon governo e l'arte di gestire le sconfitte

"Talento empirico e pragmatico quant'altri mai, cresciuto in un ambiente duramente conflittuale, una feroce Corsica tribale, dilaniata dalle fazioni, contesa tra francesi e inglesi, N. impara presto a conoscere virtù e difetti dei suoi simili e a servirsi lucidamente di entrambi."

Walter Russell Mead
Il serpente e la colomba
Storia della politica estera degli Stati Uniti d'America

"Che tipo di egemonia vogliamo, e perché? Quali sono le politiche che conservano al loro interno la nostra parte migliore e allo stesso tempo minimizzano i rischi e i costi associati al mantenimento di un dominio mondiale? Che senso ha il nostro 'impero', quello di renderci ricchi, di proteggerci o di costruire un mondo migliore?"

Giampaolo Pansa
I figli dell'Aquila

"I tedeschi, che avevano le loro colpe nel fallimento dell'attacco, si concessero un giudizio generoso sulla San marco, Lieb e Alberti dissero a Farina che, ormai, la divisione era guarita e sapeva combattere. Il generale gli rispose, secco: 'Se è così, ed è così, perché non mi mandate con tutta la San Marco sulla Linea Gotica?'. Il diario non riporta quale fu la risposta dei due generali della Wehrmacht."


novembre 2002