IL FASCINO DELLA SCIENZA

Julia Butterfly Hill e Jessica Hurley
Ognuno può fare la differenza
Consigli pratici e storie esemplari per difendere l'ambiente

"La mia preghiera per voi, per la Terra, per questo libro è che una volta girata l'ultima pagina, avrete trovato le informazioni, l'ispirazione e gli stimoli utili per essere una persona che fa la differenza."

Ricorderete certamente la giovane coraggiosa Julia Butterfly Hill, che per due anni rimase in cima a una sequoia alta sessanta metri per difenderla, assieme agli alberi circostanti, dall'abbattimento previsto da una grossa società di lavorazione del legname, la Maxxam-controlled Pacific Lumber Company. Da quell'esperienza era nato il saggio La ragazza sull'albero, che ha visto un grande interesse da parte dei lettori. Ora la fondatrice del Circle of Life Foundation si cimenta, con la collaborazione di Jessica Hurley, in un tema più ampio, l'inquinamento del pianeta, affrontato in modo estremamente semplice e razionale, realizzando un manuale ad uso quotidiano. Brevissimi paragrafi del testo raccontano lo stato attuale del pianeta, i fatti, spesso costituiti da dati terribili o sorprendenti sul degrado ambientale e sull'abuso energetico: "metà dei bacini idrografici della Terra sono andati perduti nel Ventesimo secolo", "secondo dati riferiti al 1992, il 40 per cento dei pesticidi utilizzati negli Stati Uniti danneggiano il sistema endocrino", "nella maggior parte delle case, circa il 40 per cento dell'acqua viene letteralmente buttata nel water". Ma tra i fatti troviamo anche suggerimenti: "abbassando il termostato di casa di un solo grado, il vostro consumo energetico può essere ridotto anche del 10 per cento", "isolando soffitti e pareti si può risparmiare sino al 25 per cento sulle spese di riscaldamento", "riciclando tutti i vostri giornali solo per un anno potreste risparmiare circa 4 alberi e 8800 litri d'acqua e impedire a 7,5 kg e mezzo di inquinanti di finire nell'aria". Accanto a queste considerazioni, una veloce storia dell'impegno ambientalista nel mondo, una denuncia su abitudini errate dei singoli e delle comunità, elenchi di associazioni ed enti pubblici e privati che si occupano di queste tematiche. Il tutto finalizzato a suscitare indignazione e partecipazione e fare del lettore un "difensore ambientale attivo".

Ognuno può fare la differenza. Consigli pratici e storie esemplari per difendere l'ambiente di Julia Butterfly Hill e Jessica Hurley
Titolo originale: One makes the Difference
Traduzione di Isabella Bolech
215 pag., Euro 13.00 - Edizioni Corbaccio
ISBN 88-7972-542-4

Le prime righe

INTRODUZIONE

LO SPIRITO FA LA DIFFERENZA

Se sei convinto di essere troppo piccolo per essere efficace, allora non ti sei mai trovato nel letto con una zanzara.

BETTE REESE

Che noi possiamo fare ciò che di bello amiamo. Ci sono centinaia di modi di inginocchiarsi a baciare la Terra.

RUMI

Questo è un libro sull'amore. Un libro sull'amore in atto. È una cosa così semplice e profonda.
I primi ventitré anni della mia vita su questa Terra sono stati pieni delle lotte comuni ai giovani, intessute con le mie personali esperienze, difficoltà, trionfi, dolori e gioie. Fin dalla nascita, la mia famiglia mi ha insegnato che le cose più importanti che avrei mai fatto nella vita sarebbero state essere buona, credere in Dio ed essere "salvata". La società mi ha insegnato che le cose più importanti della vita erano prendere dei bei voti a scuola per poter andare all'università e per poter trovare un buon lavoro, guadagnare tanti soldi e spenderne ancora di più. "Buona" agli occhi di chi? Fino a dieci anni ho seguito quello che appariva virtuoso agli occhi dei miei genitori che mi dicevano che ciò che facevo era buono agli occhi di Dio.

© 2002 Corbaccio Editore


L'autrice

Julia Butterfly Hill, è scrittrice, poetessa attivista e fondatrice della Circle of life Foundation. Vive a San Francisco. È autrice di La ragazza sull'albero, pubblicato in Italia con molto successo.


Di Grazia Casagrande
e Giulia Mozzato


novembre 2002