Andrea Camilleri
Storie di Montalbano

"Una volta Italo Calvino scrisse a Leonardo Sciascia che era praticamente impossibile ambientare una storia gialla dalle nostre parti essendo la Sicilia, disse pressappoco così, prevedibile come una partita a scacchi. Il che dimostrava inequivocabilmente come Italo Calvino non sapesse giocare a scacchi e soprattutto non conoscesse né la Sicilia né i siciliani."

Come potremmo parlare di gialli senza citare Camilleri? E come potremmo ignorare che proprio in questi giorni esce nelle librerie italiane un Meridiano che rappresenta un evento straordinario nella storia di questa prestigiosa collana? Finalmente vengono riconosciuti il valore letterario e la qualità narrativa di racconti e romanzi gialli, un genere che per lungo tempo è stato relegato nella "serie B" della letteratura nazionale, e non solo. Del resto le storie raccontate dallo scrittore siciliano con quel suo linguaggio originale e unico hanno affascinato in questi anni parimenti lettori e critici, facendo arrivare il computo dei libri venduti da Camilleri alla ragguardevole cifra di sei milioni e mezzo solo in Italia, come ricorda Mauro Novelli nell'appendice Notizie sui testi. E non dimentichiamo le oltre centoventi traduzioni di sue opere che ne fanno uno degli scrittori italiani contemporanei più letti.
All'interno del volume troverete raccolti i testi che vedono protagonista l'ispettore Salvo Montalbano: tutti i romanzi editi precedentemente da Sellerio (La forma dell'acqua, Il cane di terracotta, Il ladro di merendine, La voce del violino, La gita a Tindari, L'odore della notte) e una selezione di racconti già pubblicati da Mondadori nelle raccolte Un mese con Montalbano, Gli arancini di Montalbano e La paura di Montalbano.
Vi ricordiamo infine che all'interno della raccolta troverete anche testi critici di grande interesse (Camilleri gran tragediatore di Nino Borsellino, L'isola delle voci di Mauro Novelli) e repertori come la Cronologia redatta da Antonio Franchini, le Notizie sui testi e la Bibliografia entrambe a cura di Mauro Novelli.
Sarebbe assurdo raccontare nuovamente le trame dei singoli episodi in questa sede. Vi elenchiamo i titoli che in questi anni abbiamo recensito (con protagonista il commissario di Vigàta, naturalmente) e le relative schede, dove potrete leggere accenni alle singole storie.


Da Café Letterario

Gli arancini di Montalbano
La gita a Tindari
Un mese con Montalbano
La paura di Montalbano
L'odore della notte
La voce del violino

Intervista a Camilleri

Di Giulia Mozzato

biografia dell'autore
------------------------

Andrea Camilleri è nato a Porto Empedocle nel 1925. Ha lavorato a lungo come sceneggiatore e regista teatrale e televisivo, producendo le famose serie del commissario Maigret e del tenente Sheridan. Esordisce come romanziere nel 1978, con Il corso delle cose.





31 ottobre 2002