CONTEMPORANEITÀ - LETTERATURA ITALIANA - STRANIERA - RACCONTI AL FEMMINILE
CONTEMPORANEITÀ
Marc Augé
Diario di guerra

"Il mondo è destinato a vivere un'altra Guerra dei Cent'anni con i suoi alti e bassi, le tempeste e i periodi di calma, ma sarà una guerra interna, civile, una guerra squisitamente politica, la cui posta in gioco consisterà nel sapere se la democrazia può trasformarsi senza perdersi, se l'utopia planetaria è realizzabile o se alla lunga e fin negli astri, avranno la meglio le ingiunzioni alterne della follia religiosa e della barbarie mercantile"

Paul Virilio
L'incidente del futuro

"L'immaginario scientifico subisce, alla fine, la stessa sorte della stagnazione, unifica quello dei telespettatori che, l'11 settembre 2001, credevano che l'attentato al World Trade Center fosse solo un ennesimo film catastrofista, e quello dei kamikaze islamici che muoiono senz'altro felici di diventare gli attori di una superproduzione mondiale in cui la realtà può vacillare fino a cadere nel nulla elettronico, una buona volta per tutte."


LETTERATURA ITALIANA
Giuseppe Culicchia
Liberi tutti, quasi

"Anselm li ha presi sotto le sue zampe con un gesto da chioccia, che visto fare da un formichiere è alquanto bizzarro, credetemi. Dai panni di disertore della Cia l'abbiamo visto calarsi agilmente (nonostante la mole) in quelli di padre premuroso. Le tipiche mosse impreviste che soltanto Anselm sa sfoderare."

Enrico Remmert
La ballata delle canaglie

"La radio affolla il tuo cervello di informazioni: tangenti all'ospedale, tentata estorsione in manette due romeni, opa, incentivi per il sud, calo dei titoli, il PIL dei paesi in via di sviluppo, allarme smog, incidente in tangenziale, trafficanti di droga, l'opposizione critica il governo, pensioni da fame meglio morire, finanziamenti illeciti, attese negli aeroporti, investitore pirata a Casoria, la cabina della doccia diventa una cella d'isolamento dove vieni sottoposto a esperimenti di condizionamento cerebrale tramite bombardamento di informazioni. Gli scienziati affermano che hai sorprendenti capacità d'adattamento."


LETTERATURA STRANIERA
Raymond Carver
Cattedrale

"Una vecchia giardinetta targata Minnesota parcheggia proprio davanti alla finestra. Sul sedile ci sono un uomo e una donna e, dietro, due ragazzi. Siamo a luglio e la temperatura supera i trenta gradi. Questa gente ha un'aria piuttosto sbattuta. Dentro la macchina ci sono vestiti appesi: valigie, scatoloni e così via sono ammucchiati nel vano posteriore. Da quello che io e Harley abbiamo ricostruito in seguito, è tutto quello che gli è rimasto dopo che una banca in Minnesota gli ha portato via la casa, il camioncino, il trattore, gli attrezzi agricoli e diverse mucche."

Leonardo Padura Fuentes
Addio Hemingway

"Il suo Papa è stato molto importante per me, anni addietro, quando ho cominciato a scrivere. Ma poi mi si è un po' sbiadito. Sono venuto a sapere alcune cose che aveva fatto ad altra gente, ho capito il personaggio che si era costruito, e ha smesso di piacermi. Ma se posso evitare che gli attribuiscano colpe non sue, lo farò. Non mi piace per niente che rovinino qualcuno solo per il gusto di farlo e credo che neanche a lei piacerebbe."

RACCONTI AL FEMMINILE


Le dita nella terra le dita nell'inchiostro
Voci di donne in Afghanistan, India, Iran, Pakistan

"La protesta, o meglio, l'impegno civile, serpeggiano nelle pagine delle nostre autrici: si può rilevare che in molti casi si tratta di temi universali, di problematiche comuni nella letteratura femminile mondiale, ma la connessione con gli elementi locali e l'appartenenza delle autrici a quelle società fa sì che non si tratti di rappresentazioni fittizie, ma di riproduzioni della realtà filtrata semmai dalla pluralità degli sguardi."


Doris Lessing
La storia di un uomo che non si sposava
E altri racconti

"Ma lo scoiattolo accorre veloce al cancello, solleva le zampette come fosse un questuante; poi con quelle anteriori raspa le mie gambe, come un gatto che chiede di essere nutrito o accarezzato. Volti le spalle, svolti un angolo... e non c'è più nulla."


25 ottobre 2002