GLI AUTORI ITALIANI

Ilaria Borrelli
Luccatmì

165 pag., Euro 11,50 - Edizioni Avagliano (I Corimbi n.26)
ISBN 88-8309-096-9

Le prime righe

Pronto polizia? C'è mia madre con mio fratello qua fuori che se esco mi abbottano di mazzate, sputacchio tutta d'un fiato nella cornetta.
Stavolta li ho fregati.
Prima di barricarmi dentro ho agguantato il telefono. Che in camera c'ho la spina. E la porta a vetri non la sfondano che è nuova nuova e l'ultima l'hanno sfasciata il mese scorso.
Non possono mica mettersi a rifare porte ogni mese.
Si calmi... mi spieghi meglio, dice uno con la voce di Gigi Proietti da dentro al ricevitore.
Forse è lui. È Gigi in persona che si sta esercitando per il Maresciallo Rocca. Devo essere convincente e magari farmi uscire qualche lacrimuccia, così mi chiede il numero di telefono e mi dà una parte.
Infatti una cosa è certa, è che devo diventare famosa.
Non per niente. È che così dopo mi guardano con ammirazione. Non mi mettono più le mani addosso.
Certo che se questi qua non si levano io veramente faccio tardi al provino.
Non c'è niente da spiegare... Se esco dalla mia stanza questi due mi prendono e mi fanno nera, ribadisco in dialetto locale il concetto.
Ma che fa? Ha chiamato la polizia?, sento quel mamozio del mio consanguineo ringhiare dall'altra parte della porta tra due squilli di tromba della Quinta di Beethoven.

© 2002 Avagliano Editore


L'autrice

Ilaria Borrelli, attrice, regista e scrittrice napoletana, vive a New York. È stata protagonista di diverse serie televisive italiani e francesi e ha lavorato anche in teatro, con Giulio Bosetti. Il suo primo romanzo, Scosse, è stato finalista al Premio Calvino. Ha girato due cortometraggi da regista e attrice ed ha in preparazione il suo primo lungometraggio da regista, una commedia dal titolo Mariti in affitto, con Maria Grazia Cucinotta, Alessandro Gassman e Mariah Carey.


2 agosto 2002