GIALLI - LA GUERRA - NARRATIVA STRANIERA - VIAGGI
GIALLI
John Connolly
Gente che uccide

"Indietreggiai barcollando, sentii i mattoni freddi sulla schiena e vidi alberi imponenti e uomini che avanzavano nel fango fra le ossa. L'acqua lambiva un argine di sacchi di sabbia e degli animali ululavano. Tremando, chiusi gli occhi con forza e udii la mia voce che cominciava a pregare."

Philip Gourevitch
Un caso freddo

"Qualche giorno dopo mandò un agente della squadra omicidi alla stazione di polizia di Midtown North a prendere i vecchi fascicoli su Koehler. Il sergente in servizio conosceva Rosenzweig, e disse: 'Chiedi a Andy a cosa gli servono. Il caso è chiuso, quel tipo è morto'."


LA GUERRA

Scrivere sul fronte occidentale

"Così anche la Storia diventa finzione, la Storia a cui vogliamo essere sicuri di appartenere, con l'euforia di sentirci parte di un momento storico importante, che segna l'inizio di un'epoca nuova, per quanto apocalittica."

Nicole Janigro
La guerra moderna come malattia della civiltà

"La distruttività, nelle sue diverse forme e variazioni, ha occupato un ruolo centrale nella psicanalisi e nella psicologia analitica. La psicanalisi sembra essersi accostata alla distruttività attraverso il concetto di 'impulsi aggressivi', pulsioni o istinti, mentre la psicologia analitica sembra avere posto l'accento sul concetto di 'ombra' e sul 'problema del male' nell'approccio allo stesso tema."

Renos K. Papadopoulos



NARRATIVA STRANIERA
Felipe Benítez Reyes
In via del tutto eccezionale

"Il librario Arruza teneva il suo negozio in un perfetto ordine degno d'ispezione. I volumi si allineavano disciplinatamente, in malinconica attesa di qualcuno che si decidesse a comprarli. I libri di Arruza sembrano defunti: si irrigidiscono, diceva spesso Junquera, e aveva ragione."

Elizabeth von Arnim
Mr Skeffington

"Stava forse suggerendo che lei avesse il viso pesto? Lei, Fanny Skeffington, per anni forse la più bella donna ovunque andasse, e per cinque gloriosi anni la più bella in assoluto? Lei? Quando i volti dei passanti si accendevano al suo passaggio? Lei, la nobile, deliziosa, piccola Fanny, come il povero Jim Conderley soleva recitare mentre la guardava con occhi adoranti e pensava nuove citazioni? Nessuno avrebbe declamato poesie davanti a un viso pesto."

VIAGGI


Ambrogio Borsani
Addio Eden

"L'impenetrabilità del diverso è una forma di contemplazione e anche di rispetto per ciò che è Altro. Tentare di capire è già tentare di giudicare. E mettere in atto il giudizio rappresenta il primo passo verso l'idea di cambiare l'Altro. Porsi al centro e giudicare da una posizione arbitraria è l'inizio di tutte le culture coloniali, di tutti i conflitti delle civiltà che si credono superiori ad altre e vogliono sottometterle."


Alain De Botton
L'arte di viaggiare

"Tra i tanti luoghi che visitiamo senza guardarli veramente o provando solo indifferenza, ne spiccano alcuni dotati di una forza così particolare da costringerci a fermarci per osservarli meglio."


21 giugno 2002