L'UOMO RAGNO

Stan Lee
Spider-Man
Le storie più belle: 1962-2002

"I muscoli dell'eroe sembrano contrarsi e distendersi appena sotto il rosso e il blu del costume. Nessuna pelle, solo tessuto colorato e fibre veloci, potenti. L'eroe scala il muro in vetro e acciaio come un insetto, poi lancia una sorta di tela dai polsi e vola, skyline vertiginoso sullo sfondo, fino a connettere l'edificio di fronte, mentre un fiume d'automobili e umani scorre caotico al di sotto."

Successo straordinario per il film Spider-Man di Sam Raimi in questi giorni nelle sale cinematografiche. Sembra godere di una nuova giovinezza il personaggio dell'Uomo Ragno di Stan Lee apparso per la prima volta nell'estate del 1962 nella rivista Amazing Fantasy e diventato "titolare" di un periodico "tutto suo" nel 1963 Amazing Spider-Man, pubblicato dalla casa editrice specializzata Marvel Comics. L'Einaudi, con perfetto tempismo, ha scelto di pubblicare un'antologia che comprende alcune tra le più significative avventure di questo ragazzino secchione e noioso trasformato dal morso di un ragno in un adolescente brillante, dotato di poteri straordinari, che capisce presto quanto questi siano importanti nella lotta contro il crimine. Questo eroe metropolitano vive a New York, non a Gotham City o a Metropolis, città immaginarie dove agiscono Batman e Superman, e le sue storie sono molto più ancorate alla realtà di quelle dei colleghi supereroi. Come ricorda Marco M. Lupoi nell'interessante saggio introduttivo intitolato Nella morsa del Ragno, l'ultima storia legata alla realtà risale alla fine del 2001 e vede il nostro protagonista aggirarsi come uno spettro tra le rovine del World Trade Center (la troverete nel volume).
Tutto da leggere Il Ragno e la città, interessante testo breve di Wu Ming (che, per chi non lo ricordasse, è lo pseudonimo dietro il quale si celano alcuni scrittori che in passato firmavano con il nome di Luther Blisset Project) in cui l'Uomo Ragno è definito "eroe solare, fondamentalmente inadatto allo spirito tetro dei nostri giorni". Ma forse, proprio per questo è il personaggio giusto per stimolare un po' di ottimismo a tutti noi. Per gli appassionati esperti, ecco l'elenco delle storie incluse nell'antologia: Il capitolo finale (1966), Goblin vive! (1968), E la morte verrà (1970), La distruzione che striscia (1989), Nessuno uscirà vivo di qui (1991), L'Uomo Ragno 11/09/2001 (senza titolo).

Spider-Man. Le storie più belle: 1962-2002 di Stan Lee
Con uno scritto di Wu Ming
XXIII, 139 pag., Euro 15.00 - Edizioni Einaudi (Stile Libero)
ISBN 88-06-16352-3

Una pagina


Di Grazia Casagrande
e Giulia Mozzato


14 giugno 2002