LETTURA E SCRITTURA - NARRATIVA ITALIANA - NARRATIVA STRANIERA - SAGGI
LETTURA E SCRITTURA
Ermanno Cavazzoni
Gli scrittori inutili

"Ogni tanto in una famiglia normale nasce uno scrittore ma nessuno lo sa. Quindi lo allevano in modo indifferenziato; gli danno il latte materno, poi le pappette, gli insegnano a camminare sui piedi e non sulle mani, gli insegnano la lingua materna come insegnerebbero a chiunque di noi, e poi incomincia la vita da scrittore incompreso e trattato egualitaristicamente."

Ermanno Detti
Il piacere di leggere

"Rilassati. Raccogliti. Allontana da te ogni altro pensiero. Lascia che il mondo che ti circonda sfumi nell'indistinto. La porta è meglio chiuderla; di là c'è sempre la televisione accesa. Dillo subito agli altri: 'No, non voglio vedere la televisione!' Alza la voce, se non ti sentono: 'Sto leggendo! Non voglio essere disturbato!' Forse non ti hanno sentito, con tutto quel chiasso; dillo più forte, grida: 'Sto cominciando a leggere il nuovo romanzo di Italo Calvino!'. O se vuoi non dirlo; speriamo che ti lascino in pace."
Italo Calvino


NARRATIVA ITALIANA
Piero Colaprico, Pietro Valpreda
La primavera dei maimorti

"Giudice, anche se non abbiamo conferme, possiamo ipotizzare con sicurezza che Kormendy sia stato ammazzato per quello che sapeva e voleva scrivere, ma non conosciamo i motivi dei tre omicidi successivi. L'unica è tornare a Domodossola, dove si trova il bandolo della matassa. Abbiamo le due foto... se le aveva nascoste le riteneva importanti."

Cesare Zavattini
Dite la vostra. Scritti giovanili

"Il critico s'era addormentato sulle prime pagine del volume. Il vento continuava per conto suo a sfogliare le pagine sin che giunse alla parola Fine. Svegliatosi il critico e trovato il volume aperto all'ultima pagina, prese la penna e cominciò a scrivere la recensione! È un libro di facile lettura e si arriva alla fine senza accorgersene."

NARRATIVA STRANIERA
Joanne Harris
La spiaggia rubata

Un piccola isola, due paesi che hanno avuto diversi destini: il primo, Les Salants, è rimasto fermo nella povertà secolare dei suoi pescatori, il secondo, La Houssinière, ha invece avuto uno straordinario sviluppo grazie anche alla bellissima spiaggia che può ospitare durante l'estate, numerosi turisti.

Ismail Kadaré
Il Ponte a tre archi

"Signore Iddio, cos'è mai questo Paese al quale la sorte ci ha legati? Quali segni c'invia attraverso l'aere? E cos'altro c'invierà mai?"

SAGGI


I bambini giudici della Tv

"B1: Quando guardo i cartoni... mandano la sigla del programma poi la pubblicità, la sigla del cartone, pubblicità, il cartone.
R: E questo non va bene?
B1: No, è troppa pubblicità
R: Perché, cos'è che vi dà fastidio?
B1: Mi dà fastidio aspettare che hanno già dato la sigla... potevano anche metterla dopo!
B2: Poi c'è la presentatrice che dice andrà in onda il cartone, poi c'è la pubblicità e ormai è troppo tardi, arriva il genitore e devi spegnere la Tv e andare a letto..."


Giuseppe Prezzolini
America in pantofole

"Tutti i paesi vivono sopra miti, e quelli che riescon a farli rispettare agli altri popoli hanno ciò che si chiama prestigio. Questi miti di rado son scritti, cioè di rado arrivano ad un'espressione poetica o drammatica, che resta. Per lo più dominano semiespressi ed incoscienti per un periodo più o meno lungo: si fanno e si disfanno; e danno colore ad un periodo storico."


17 maggio 2002