NARRATIVA ITALIANA - NARRATIVA STRANIERA - SAGGI - VIAGGI
NARRATIVA ITALIANA
Valerio Evangelisti
Black Flag

"Mah, impossibile per il momento arrivare a delle conclusioni. Pantera si calcò sul capo il cappello tutto deformato e sbottonò la palandrana sul ventre. Il contatto delle dita con la cintura gli fece rimpiangere il revolver. Per un uomo come lui, quella mancanza equivaleva alla perdita dell'unico amico che avesse al mondo."

Giorgio Fabbi
In verità le dico...

"Bisogna saper leggere i fatti degli uomini in chiave umana. Il presente deve servire da lente per meglio comprendere certi dettagli del passato non più ricostruibili se non per via induttiva. Tutti i grandi uomini erano uomini e tutti i grandi eventi erano eventi. Io stesso, non mi sono mai stancato di ripeterlo, ero un uomo."


NARRATIVA STRANIERA
Margaret Doody
Gli alchimisti

"Sabato pomeriggio, gli esami per la laurea di secondo gradi in Filosofia, nel bene e nel male, erano terminati, e i candidati esausti, che avevano spremuto come limoni la loro memoria e il loro cervello, si rinfrancavano lo spirito bevendo champagne. I loro festeggiamenti erano più decorosi di quelli organizzati dai normali studenti dopo la fine degli esami attuali."

Jonathan Lethem
A ovest dell'inferno

"Quello che è strano, a ripensarci, è che mi sembra di aver creato io stesso le circostanze con la mia pura forza di volontà, che mi sembrava di sapere già tutto prima ancora di saper davvero qualcosa."

SAGGI
Massimo Livi Bacci
Storia minima della popolazione del mondo

"I 10,4 milioni censiti nel regno di Spagna nell'estate del 1787 per ordine del primo ministro Carlo III, Floridablanca, o i 3,9 milioni censiti negli Stati Uniti nel 1790 in obbedienza al primo articolo della Costituzione approvato tre anni prima a Filadelfia, sono i primi esempi di censimenti moderni in grandi paesi."

Michel Pastoureau
Blu. Storia di un colore

"Tutta la storia dei colori può essere soltanto una storia sociale. È la società che fa il colore, che gli attribuisce una definizione e un significato, che costituisce i suoi codici e i suoi valori, che stabilisce i suoi utilizzi e l'ambito delle sue applicazioni."

VIAGGI

Laura Grandi e Stefano Tettamanti
Atlante Goloso
Luoghi e delizie d'Italia

"Al ventesimo secolo si può perdonare tutto, anche le due guerre mondiali e quelle successive, anche le sfilate di moda e le corse di formula uno, ma non il peccato di aver sacrificato il cinematografo alla televisione. (...) A dir poi tutta la verità anche gli spaghetti conditi col salmone e il finale della Nona sinfonia come sigla pubblicitaria non si possono perdonare".


Francisco Solano
Sotto le nuvole del Messico

"Percorrere il Messico, le sue cordigliere, i suoi innumerevoli villaggi, le sue città coloniali, e tornare, per così dire, malconci, colpiti nell'anima dalla forza dei legami con la terra messicana che, più che ineluttabili, sono costitutivi della natura stessa, questa è l'autentica esperienza del viaggiatore, questo è viaggiare."


24 aprile 2002