Cartonati - Per i più piccoli - Primi lettori - Per i più grandi


Annika Thor
Lo stagno delle ninfee


Una storia dolorosa che vede la faticosa strada che conduce il bambino, attraverso l'adolescenza, all'età adulta. Steffi, la ragazzina ebrea condotta in salvo su di un'isola al largo di Götenborg, si ritrova ad iniziare una nuova vita: nuovi i rapporti, nuovi i luoghi e le amicizie. La famiglia presso cui vive è molto agiata, ma la sua condizione è subito chiara: non è per loro un'altra figlia, il suo ruolo non sarà di certo paritetico. Così la solitudine sarà la nota dominante di quel periodo, non solo in casa, ma anche nella nuova scuola che dovrà frequentare. Un'amicizia però le saprà ridare un po' di sollievo, anche se l'ombra del tradimento la farà, anche in questo caso, soffrire. L'amico (che un po' alla volta diventerà qualcosa di più) è Sven e aiuterà Steffi ad affrontare le ulteriori prove che la vita le riserva: questa capacità di accettare anche il male, anche le delusioni, anche le amarezze è il diventare adulti.


Lo stagno delle ninfee di Annika Thor
Traduzione di Laura Cangemi, Illutrazioni di Marilena Pasini
Pag. 269, Euro 8.00 - Edizioni Feltrinelli (Feltrinelli Kids. Sbuk)
ISBN 88-07-92050



Le prime righe

Capitolo primo

La valvola del traghetto a vapore si apre ed emette un fischio lamentoso, insieme a una nuvola di fumo nero. Gli ormeggi sono stati mollati e la passerella è stata ritirata a bordo. Il traghetto compie un'ampia curva per allontanarsi dalla banchina e si dirige verso l'uscita del porticciolo.
Steffi, in piedi a poppa, saluta con la mano. Dal molo rispondono tutti al suo saluto: Nelli, zia Alma con i bambini, e Vera. Quanto a zio Evert, Steffi si è congedata da lui la sera precedente, prima che partisse con il peschereccio. Quando, tra un paio di giorni, tornerà all'isola con il suo carico di pesce, lei non sarà lì.
Le persone allineate sul molo diventano sempre più piccole. Tra poco non riuscirà più a distinguerle. L'ultima cosa che vede sono i capelli rosso rame di Vera che scintillano al sole.


© 2002, Giagiacomo Feltrinelli Editore


L'autrice

Annika Thor vive in Svezia, dove fa quasi sempre molto freddo. Le piace leggere, passeggiare, ma soprattutto ama scrivere bellissime storie per bambini e ragazzi. Ha già pubblicato per Feltrinelli Kids Un'isola nel mare, di cui Lo Stagno delle ninfee è il seguito.




5 aprile 2002