Cartonati - Per i più piccoli - Primi lettori - Per i più grandi


Anne-Marie Pol
Su un motivo Hip-Hop


Il padre di Nina e Odile, la sua nuova compagna, sono partiti per una vacanza in Egitto. Nina però non soffre molto per la loro mancanza: deve fare talmente tante cose per preparare lo spettacolo che con alcuni suoi compagni sta preparando e che verrà proposto nella periferia della sua città.
Si canterà e si ballerà e Nina proverà l'emozione di essere per un giorno una donna di spettacolo. Tra le tante emozioni può anche indicare la scoperta dell'hip-hop, ma soprattutto quella di un affascinante ballerino, Mo, che la turberà e la trascinerà al suono di quel ritmo.


Su un motivo Hip-Hop di Anne-Marie Pol
Traduzione di Anna Sessa
Pag. 137, Euro 6.00 - Edizioni e/o (Il Baleno. Danza)
ISBN 88-7641-481-9



Le prime righe

Capitolo primo

Buon Natale!


Che bello! L'abete scintilla in un angolo del salotto e la sua stella più alta tocca quasi il soffitto. Un presepe provenzale è stato messo sulla credenza. Trovo che sia perfettamente riuscito. In mezzo alla carta marrone si nasconde un fienile con il tetto di tegole rosse. Dalla porta aperta si scorgono l'asino e il bue che vegliano su Gesù bambino. Maria e Giuseppe sono piegati su di lui. Piccoli personaggi multicolori, le statuine si dirigono verso di loro in una processione immobile.
Li guardo uno ad uno. Peccato! Non vedo ballerine! Secondo me, dovrebbero esserci. Quando si è molto felici, si balla!


© 2002, Edizioni e/o


il libro successivo...




5 aprile 2002