COMUNICAZIONE VISIVA - GIORNALISMO - NARRATIVA STRANIERA - SATIRA
COMUNICAZIONE VISIVA

Il favoloso Album di Amélie Poulain

"Strana la vita... Quando uno è piccolo, il tempo non passa mai, poi, da un giorno all'altro, ti ritrovi a cinquant'anni... E tutto ciò che rimane dell'infanzia sta in una piccola scatola arrugginita..."


Trailer, spot, clip, siti, banner
Le forme brevi della comunicazione visiva

"C'è un racconto di fantascienza in cui i protagonisti, ad ogni spostamento nello spazio, sono funestati da nugoli di piccolissimi robot pubblicitari che si insinuano e appiccicano ovunque perorando ossessivamente la propria causa, come micro-piazzisti inopportuni, instancabili e veramente difficili da togliersi di dosso. Non è una situazione molto diversa da quella che sperimentiamo quotidianamente con una pubblicità che riguarda e coinvolge la nostra vita in ogni sua forma."


GIORNALISMO
Marc Cooper
Sulle tracce di Che Guevara
Un reporter allo sbaraglio in Latinoamerica

"L'obiettività per me è un processo in corso, un'indagine in buona fede, una ricerca a mente aperta che si è disposti a firmare, accettando il fatto che il più delle volte ti condurrà verso qualche sponda inesplorata e indefinita."

Felice Froio
L'informazione spettacolo
Giornali e giornalisti oggi

"Tra le critiche che si fanno ai nostri giornali c'è il modo di affrontare i fatti. Ci riferiamo alle distorsioni, alla valutazione delle notizie, all'atteggiamento verso chi svolge un servizio pubblico. Non è tradizione del nostro giornalismo portare avanti battaglie civili, incalzare politici e potenti come si fa in altri Paesi."

NARRATIVA STRANIERA
Anurag Mathur
Gli imperscrutabili americani

"La mattina successiva, quando si svegliò, aveva l'impressione che russi e americani stessero conducendo un conflitto atomico negli anfratti della sua testa. Gli sembrava di aver scambiato la propria lingua con la coda di un coccodrillo e quest'ultima fosse rimasta impigliata in uno stagno pieno di melma."
Jørn Riel
La vergine fredda

"Il suo fascino era praticamente illimitato. Aveva tutti i pregi e i difetti che ogni donna dovrebbe avere: era mite e dolce come la brezza di primavera, tonda e appetitosa come un porcellino di marzapane, e in più tenera e piena di voglia di giocare come un cucciolino."

SATIRA

Lenny Bruce
Come parlare sporco e influenzare la gente

"Per me è diventata una mania ormai, quella di spuntarla e rivendicare i miei diritti (non tanto per vendicarmi) e ho la casa piena di registrazioni, verbali, ritagli, copie fotostatiche.
Giorni fa, la mia figlioletta di otto anni Kitty, avendo io, per scherzo, messo in dubbio una sua affermazione, mi ha detto: "Papà, mi crederesti, però se l'avessi registrato."



Daniele Luttazzi
Benvenuti in Italia

"Caro Daniele, il ministro Gasparri ha detto: In Rai cambieremo tutto!"
"Ho pensato: Uh! Stavolta Marzullo è spacciato!".


29 marzo 2002