I corti
I migliori film brevi da tutto il mondo

Un video di 3h 48' e il libro "I corti. Cinema, fiction e forma breve" con testi di Abruzzese, Belpoliti, Boccadoro, Ciotta, Faes, Ghezzi, Manera, Trevi
167 pag., Lit. 35.000 - Edizioni Einaudi (Einaudi Tascabili. Stile libero / Video n. 929)
ISBN 88-06-16105-9


Le prime righe

Dal cinema breve al "corto"
di Paolo Manera

Di cosa parliamo quando parliamo di "corti"

"Giocando su Di cosa parliamo quando parliamo d'amore, la raccolta di racconti più citata di Raymond Carver (tra l'altro, un punto di riferimento del narrare in breve), di cosa parliamo quando parliamo di cortometraggio (o court métrage, short film, kurzfilm, curtas metragens...)? Cos'hanno in comune, al di là della durata contenuta, L'arroseur arrosé e le "vedute" dei Lumière, Regen di Joris Ivens e Mannus Franken, Gente del Po di Michelangelo Antonioni, Le Sang des Bêtes di Georges Franju, La jetée di Chris Marker, Dwaj ludzie z szafa di Roman Polanski, Nakalo di Artavazd Pelesjan, Tango di Zbigniew Rybczynski, giusto per citare alcuni "classici" del corto?"...
© 2001 Giulio Einaudi editore




Fabrizio De Andrè
E poi, il futuro

A cura di Guido Harari
207 pag., ill., Lit. 32.000 - Edizioni Mondadori
ISBN 88-04-49708-4


Le prime righe

"Chissà che cosa avevi in mente, Guido, per stregarci tutti così, inchiodarci così alle emozioni, alla passione di queste immagini che non possiamo vedere senza tremare, senza desiderare che ce ne siano altre, tante, miliardi, quante sono le stelle meno splendenti di Fabrizio, meno magiche di Fabrizio, meno fatate di Fabrizio, ma tenere quanto il tuo, il nostro il vostro amore.

Che gioia vedere questo libro, che dolore pensare che foto così non se ne potranno fare più. Ma in fondo Fabrizio c'è stato, e ci sarà sempre, grazie a queste foto, ma grazie a Dori, e grazie a canzoni, a poesie che appartengono con lui agli enormi spazi profumati dell'eternità.

Caro Fabrizio, che tenerezza ritrovarci coi nostri voti di italiano, tu 5, io e Primo Levi 3, Montanelli 1. Io dilettante divulgatrice, tu ancora senza Premio Nobel, ma tu, tu, tu, con le tue poesie che hanno sconfinato nel mondo, al di là di Bob Dylan, al di là di sogni e speranze, immersi in voli di stelle e singhiozzi di dolore e di pietà. Grazie Fabrizio."

24-25 luglio 2001, mezzanotte con Guido, Dori, Lucia, Luca - e Fabrizio.

Fernanda Pivano


© 2001 Arnoldo Mondadori Editore





Totò, Peppino e... (ho detto tutto)

Un video di 90', con il libro "Totò e Peppino, fratelli d'Italia"
A cura di Alberto Anile
Prefazione di Lello Arena
Postfazione di Roberto Escobar
X, 126 pag., Lit. 35.000 - Edizioni Einaudi (Einaudi Tascabili. Stile libero / Video n.918)
ISBN 88-06-15944-5


Le prime righe

Vengo io con questa mia a dirvi...
di Lello Arena

"Carissimi zio Totò e zio Peppino,
vengo io con questa mia a dirvi (addirvi, una parola) che vi voglio un sacco di bene!
Non so se siate proprio d'accordo a ritrovarvi fra capo e collo un nipote come me, magari non sapete cosa farvene, ma, lo vogliate o no, ho deciso di farmi adottare! E consentitemi l'ardire di scrivervi usando quel voi che, dalle nostre parti, è segno sì di enorme rispetto ma anche di grande familiarità.
Pirotecnici cugini Posalaquaglia, funambolici fratelli Caponi, prodigiosi cugini Barbacane, siete due delle persone che, indiscutibilmente, hanno contribuito a rendere migliore la mia vita." ...

© 2001 Giulio Einaudi editore

Di Grazia Casagrande
e Giulia Mozzato


14 dicembre 2001