Ahmad 'Abd al-Waliyy Vincenzo
Islam
L'altra civiltà

Pag. 433, Lire 38.000 - Edizioni Mondadori (Saggi)
ISBN 88-04-50408-0


Le prime righe

"L'intento del presente lavoro è quello di agevolare gli sforzi di coloro che vogliono avvicinarsi alla conoscenza della civiltà islamica. Per molti, infatti, è difficile avere una chiara comprensione dei principi che orientano la mentalità islamica e che costituiscono la prospettiva fondamentale in base alla quale i musulmani e le musulmane si riconoscono all'interno di un'unica comunità religiosa, al di sopra di ogni distinzione di tempo, spazio, lingua, popolo o nazione. Molti sono i pregiudizi che ostacolano la conoscenza dell'Islam e pochi i testi e gli studiosi che si sono posti l'obiettivo di colmare questa lacuna..."

© 2001 Arnoldo Mondadori




Giovanni Paolo II
Fondare la civiltà dell'amore
Preghiere e meditazioni per gli uomini e le donne del nostro tempo

Pag. 286, lire 32.000 - Edizioni Rizzoli
ISBN 88-17-86890-6


Le prime righe

"... Mi viene spontaneo esortarvi alla pratica quotidiana della meditazione.
Evidentemente tutti siamo in un modo o nell'altro occupati o impegnati. Eppure, bisogna uscire a ritagliare ogni giorno uno spazio di tempo per raccogliersi nel silenzio e nella preghiera.
... La meditazione infatti aiuta a mantenere vivo il contatto con il Signore, fortifica la volontà, fa emergere i difetti che devono essere corretti, eleva il tono della vita, fa respirare un'atmosfera più alta e serena..."

© 2001 Rcs Libri





Uddhava Gita
Il seguito e l'ideale completamento della Bhagavad Gita

Tradotto da Anna Carbone dalla versione inglese di Swami Ambikananda Saraswati
Pag. 287, Lire 34.000 - Edizioni Armenia (Raggi d'Oriente)
ISBN 88-344-1342-3


Le prime righe

"La Uddhava Gita fa parte di un testo assai più vasto detto il Bhagavatha Purana, il 'Libro di Dio'. Nei suoi dodici volumi, il Bhagavatha Purana descrive la vita e gli insegnamenti di Krishna, ritenuto l'ottava incarnazione, o avatara, del dio Vishnu. Di tutte le incarnazioni di Vishnu, solamente Krishna è considerato una incarnazione totale.
Krishna è anche la figura centrale del Baghavad Gita, il famoso dialogo fra Krishna e Arjuna che fa parte del poema epico il Mahabharata (la cui prima versione scritta risale al 1400 circa a.C.). Arjuna è un giovane guerriero che improvvisamente si fa prendere dalla paura quando sta per iniziare la battaglia e si rivolge a Krishna per avere un consiglio..."

© 2001 Gruppo Editoriale Armenia

Di Grazia Casagrande
e Giulia Mozzato


14 dicembre 2001