Cartonati - Per i più piccoli - Primi lettori - Per i più grandi



Sasà


Quattro volumetti in cofanetto che propongono alcune avventure di Sasà. Qua la zanna vede il tenero personaggio, imbarcato sulla Marietta, fare lo slalom tra gli iceberg, per giungere alle calde acque del Pacifico. Nelle nebbie dell'Artico però misteriose insidie si nascondono tra i ghiacci...
In La rivincita dei merluzzi si osserva come la pesca selvaggia abbia svuotato il mare dei merluzzi. Tutti i capitani sono scomparsi, ad eccezione di Escondido che, cosa curiosa per un grande pescatore, si è messo a difendere i pesci. Ma nemici imprevisti creano una grande paura: Sasà, alla ricerca dell'ultimo capitano coraggioso, come saprà affrontarli?
Sasà e il tesoro del galeone ci propone un'avventura spagnola in uno sperduto paesino dove la Marietta deve farsi ricucire la carena. Sasà, per passare il tempo, si infila in un archivio polveroso e dalle vecchie carte emergono storie di galeoni scomparsi carichi d'oro.
La tranquilla solitudine dell'oceano Pacifico è interrotta all'improvviso da grida spaventose. Così inizia l'avventura di Natale in alto mare, il quarto volumetto che completa l'opera. Protagonista è Talita, una ragazzina che Sasà si ritrova sulla barca senza neppure sapere come e che vuole a tutti i costi riportare a casa: l'impresa non è però tanto semplice.
I quattro libriccini possono essere acquistati singolarmente.


Sasà di Paolo Cardoni e Federico BiniSasà di Paolo Cardoni e Federico Bini
4 vol., ill., Lire 39.500 - Edizioni Proedi (I randagi)
ISBN 88-88016-15-5



Un'immagine

Due cuori e una Marietta

Natale ovviamente non fu solo quello.
Tutte le volte che ci ripensarono, nel lungo viaggio che avrebbe finalmente riportato a casa Talita, i due ragazzini scoprirono molte cose delle quali non si erano accorti nell'eccitazione della festa, soprattutto il fatto che anche senza soldi, senza eccessi, senza sprechi, avevano avuto tutto. Ogni cosa, alla fine, era stata loro regalata. La natura aveva donato l'isola sperduta e senza nome...


© 2001, Proedi Editore





18 dicembre 2001