Iain Banks
Corpo a corpo

"Uno è il mio sogno: il ponte e tutto ciò che ne ho tirato fuori. L'altro è il nostro sogno collettivo, il nostro immaginario consociato. Noi tutti viviamo in quel sogno: sogno americano, sogno dell'Occidente, sogno del Settentrione, o semplicemente sogno di tutti noi umani, sogno della vita. Io ero parte di un sogno, nel bene e nel male, ed era per metà un incubo e ho quasi lasciato che mi ammazzasse, ma non è andata così. Non ancora, comunque."


Barbara Garlaschelli
Sirena
(mezzo pesante in movimento)


"Non hai mai ascoltato tanto il tuo corpo come adesso che ti pare diventato muto. Se ti toccano, non senti, ma dentro, dentro è tutto un gridare, saltare, sussultare. Le gambe bruciano, la schiena brucia, le braccia bruciano. È una specie di fuoco freddo, una sensazione strabiliante."


India Knight
La mia vita su un piatto

"Ascoltare Tamsin che piagnucola, dicendo di sentirsi sola, e che tutti gli uomini sono dei bastardi, è un ottimo tonico per il morale: l'equivalente orale di una confezione formato famiglia di ciambelle con ripieno di marmellata e crema alla vaniglia a parte (per intingercele dentro)."


W. Somerset Maugham
Acque morte

"Il giorno moriva dolcemente, e il mare scuro era color del vino come quello di Ulisse. Le isole, cinte d'acqua liscia e lucente, avevano il verde intenso di certi paramenti conservati nel tesoro di una cattedrale spagnola. Colori bizzarri, di una finezza che sembrava appartenere più all'arte che alla natura."



25 maggio 2001