Giuseppe Culicchia
A spasso con Anselm

Le dieci regole del buon formichiere

Non dire mai bugie, a meno che non sia strettamente necessario
Non svegliarti troppo tardi la mattina
Non mangiare altri animali
Leggi tanti libri
Guarda meno la tv
Non inquinare
Fai ciò che senti di fare, e non ciò che gli altri pensano dovresti fare
Agisci in modo da poter desiderare di vivere di nuovo
Non avere paura del futuro, dipende da te come sarà.
Non rassegnarti



Francesco Guccini
Loriano Macchiavelli

Questo sangue che impasta la terra

"Questo sangue che impasta la terra
davanti alla porta di casa mia,
non fa che chiamare altro sangue.
Non sarà mio, questa volta,
né dei miei figli...
Oggi è sabato,
terzo giorno dall'inizio della strage.
Io sono vivo e voglio
Dirvi di un popolo che sfida la morte..."



Tahar Ben Jelloun
Il libro del buio

"Ero diventato molto sensibile al movimento dell'aria, quell'aria che ci faceva sopravvivere, che passando di lì ci portava le notizie del mondo e se ne andava via carica dei nostri silenzi, della nostra stanchezza, degli odori di uomini impastati nell'umidità fetida di un'anticamera della morte in cui bisognava rimanere in piedi."


Paola Mastrocola
Palline di pane

"E così fai la fotografa" mi dice gentile versandomi il vino. "Dev'essere divertente."
Divertente è: il luna park, una serata in discoteca, un film di Totò, giocare a ramino. Per esempio. Ma Ferdi non pago continua: "Non ce ne sono molte di fotografe".
Razza estinta, razza mai nata? Non so quante fotografe ci siano. Dove poi, a Torino, in Italia, nel mondo? Però è vero, non ci penso mai a queste tremende verità.



18 maggio 2001